rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Appio Latino Garbatella / Via Appia Antica, 42

Appia Antica: nell’Ex Cartiera Latina si va a lezione di archeologia

Arrivata alla V Edizione l’iniziativa !Colloqui di Cacelli Aperti, promossa dal Parco Regionale dell’Appia Antica. Sabato si parlerà dei “Mosaici delle Terme di Campo di Bove”

Sabato 22 febbraio, nell’ex Cartiera Latina, si terrà il terzo di quattro appuntamenti pensati per far conoscere ai romani le grandi vestigia che adornano e rendono prezioso il Parco dell’Appia Antica. Si tratta della V edizione dei “Colloqui di Cancelli Aperti”, che si svolgono il sabato pomeriggio alle 15 e 30.

GLI ANTICHI MOSAICI - Oggetto dell’incontro, che si terrà presso la Sala Conferenze di via Appia Antica 42, saranno i mosaici di Capo di Bove ilustrati dal dottor Bartolomeo Mazzotta. Si tratta di un’area vasta quasi un ettaro, “fino al 2002 era una proprietà privata che comprendeva un parco, una villa su tre livelli e una costruzione più piccola, con importanti reperti e mosaici, di rilevanza storico-archeologica eccezionale” leggiamo dal sito di Laboratorioroma.

ALCUNE ANTICIPAZIONI - Da dodici anni, dunque, si sta operando per portare in superficie “un impianto termale costruito alla metà del II secolo d.C., ma utilizzato almeno fino al IV secolo, come attestano tipologia di murature e ritrovamenti  come ceramica, monete, bolli laterizi, lucerne – leggiamo dallo stesso documentatissimo portale - La scoperta di mosaici, numerosi frammenti di marmi policromi e porzioni di intonaco dipinto hanno rivelato ambienti di particolare eleganza e raffinatezza, probabilmente la residenza privata di Erode Attico e di sua moglie Annia Regilla”. Un appuntamento con la storia da non perdere. Per gli amanti dell’archeologia e del Parco dell’Appia Antica.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appia Antica: nell’Ex Cartiera Latina si va a lezione di archeologia

RomaToday è in caricamento