menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Risanamento fiume Almone: si comincia a vedere la fine del tunnel

Procedono i lavori sul collettore fognario di Statuario e Quarto Miglio. A buon punto anche l'ampliamento del depuratore di Ciampino. Federici: "Completate queste due opere, l'Almone dovrebbe tornare pulito".

La strada per far uscire il fiume Almone dal tunnel, è intrapresa. Da oltre un anno infatti, si registrano importanti novità. Gli argini sono stati bonificati, ed anche l'atteso collettore fognario di Quarto Miglio, è a buon punto. Proprio in mattinata, quattro volontari del Comitato per il Parco della Caffarella, insieme al Presidente del CdQ Statuario Capannelle, si sono recati ad effettuare un sopralluogo. Obiettivo della visita al cantiere Acea: conoscere lo stato di avanzamento lavori.

I LAVORI DA FARE - "La bonifica di eternit nell'alveo del fiume e le piogge, hanno rallentato il cantiere:  hanno ripulito un tratto dell'alveo del fiume ed effettuato la presa dello scarico dei liquami dei quartieri che andrà in una vasca di decantazione già costruita – fa sapere il professor Roberto Federici, del Comitato Parco della Caffarella – dalla vasca poi le pompe, ancora da realizzare, porteranno i liquami in un tubo da 500mm. Quest'ultimo è già stato in gran parte costruito. Percorre  via Vallericcia, attraversa un'area di campagna e s'immette nel collettore principale che porta al depuratore Roma Sud".

TEMPISTICA - I liquami di Quarto Miglio e Statuario fino ad oggi, anzichè finire nell'impianto di Tor di Valle, sono stati sversati nell'Almone. Da qui l'esigenza di costuire il collettore. Per quanto riguarda il cronoprogramma "Se il tempo atmosferico non sarà particolarmente avverso,  i  lavori si concluderanno a marzo 2016 – anticipa Federici -  poi ci saranno i collaudi tecnici che potrebbe allungare i tempi di attivazione del collettore".

L'AMPLIAMENTO DEL DEPURATORE - C'è anche un'altra buona notizia. "E' a buon punto è anche l'ampliamento del depuratore di via Lucrezia Romana (Ciampino) che dovrebbe consentire di depurare  gli agglomerati di Ciampino ancora non serviti. Col il completamento del collettore di Quarto Miglio-Statuario (27.000 abitanti) e la conclusione dell'ampliamento del depuratore di Ciampino – annuncia il professor Federici - l'Almone dovrebbe ritornare pulito". Un risultato per il quale i volontari, sono al lavoro da tanti anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento