Giovedì, 23 Settembre 2021
Appio Latino Appio Latino / Via Francesco Valesio

Alberone pedonale: alla Caffarella prende il via la progettazione partecipata

Cosa fare delle strade dell'Alberone oggi occupate dai banchi del mercato? In previsione di un loro spostamento, i residenti sabato 11 marzo sono chiamati a ragionare sul nuovo assetto del quartiere

Al Casale di Vigna Cardinale, sede del Comitato per la Caffarella, sabato 11 marzo c’è un appuntamento importante. Il laboratorio di progettazione partecipata Sottovuoti ha deciso infatti d’avviare la discussione sul nuovo assetto dell’Alberone.

AL POSTO DEL MERCATO - Già da un paio di mesi è stato diffuso online un breve questionario. Poche domande per provare a ridisegnare le strade dove oggi è ospitato il mercato rionale, quello che con fatica si vorrebbe trasferire all’interno dell’ex deposito Stefer. Come Sottovuoti ricorda “Con il rilascio dei permessi per la costruzione di Happio, il Comune di Roma ha stipulato una convenzione che prevede il trasferimento del mercato che occupa via Valesio, via Capponi, e parte di piazza dell’Alberone”. Dunque “A seguito di tale spostamento si propone la riqualificazione delle strade, oggi occupata dal mercato rionale”.

LE OPZIONI SUL PIATTO - Il futuro del quartiere, almeno nelle intenzioni di quanti s’incontreranno nella casa del parco, prevede varie opzioni. Una pedonalizzazione integrale o in alternativa una zona 30. Ai residenti è anche data la possibilità di scegliere di pedonalizzare l’area solo in determinati periodi dell’anno. O viceversa di renderla semplicemente carrabile. In un quartiere dove l’assenza di parcheggi è particolarmente avvertita, si propone anche di destinare una parte oggi occupata dai box del mercato ai posti auto. Tutte opzioni che sarà possibile discutere nel pomeriggio di sabato 11 marzo. Un appuntamento importante, per definire il futuro del quartiere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alberone pedonale: alla Caffarella prende il via la progettazione partecipata

RomaToday è in caricamento