Martedì, 15 Giugno 2021
Vignaclara Camilluccia / Via di Vigna Stelluti

Una voragine spacca a metà la via dello shopping: negozianti sul piede di guerra

Vigna Stelluti teme Natale tra lavori e chiusure

Vigna Stelluti stretta tra cantiere, transenne e chiusure. La via dello shopping di Roma Nord, dove martedì scorso si è aperta una grossa voragine, teme un Natale in sordina con gli affari a picco a causa dei disagi, viabilità su tutti, che la zona vive dopo la chiusura al traffico di un tratto di strada. 

Vigna Stelluti chiusa

Già perchè via di Vigna Stelluti è chiusa tra Piazza dei Giuochi Delfici e Largo di Vigna Stelluti con gli automobilisti deviati su percorsi alternativi. Non proprio una condizione ottimale per i commercianti visto l'imminente arrivo del Natale e una clientela che, tra traffico e parcheggi ridotti, potrebbe essere indotta ad acquistare altrove.

La denuncia di CNA Commercio

Così CNA Commercio, poco soddisfatta delle tempistiche del cantiere in corso, ha inviato Acea e Campidoglio ad attivarsi per fare in modo che tutte le criticità relative alla voragine di via di Vigna Stelluti vengano risolte in tempi brevi. "Più brevi di quelli comunicati ufficialmente dal presidente del Municipio, Simonelli" - ha scritto la presidente di CNA Commercio, Giovanna Marchese Bellaroto. 

Riapertura della strada prevista per il 2 dicembre

Il 2 dicembre, data indicata dal minisindaco per la riapertura della strada, per i negozianti di Vigna Stelluti è troppo lontana: troppo a ridosso di quel Natale che, così, nella via dei negozi di Vigna Clara rischia di essere molto meno redditizio del solito. 

"Non è accettabile che il cantiere chiuda alle 15.30 e che a quell'ora non intervenga un’altra squadra, che darebbe un’accelerazione allo svolgimento delle operazioni necessarie" - rimarca Bellaroto. 

Voragine a Vigna Stelluti, rete fognaria ko: la strada rimane chiusa

Viabilità bloccata a Vigna Clara

"Anche questa volta ci spiace constatare che nessuno ha a cuore i problemi dei negozianti che nel mese di Natale già stanno perdendo fatturati importanti per il blocco della viabilità nell'intera area circostante al cantiere. Speriamo che prima o poi prenda la briga di tenere conto anche delle nostre difficoltà, difendendo le ragioni della nostra categoria". 

L'auspicio di CNA è che oltre al ripristino del manto stradale e della viabilità, vengano risolte anche le problematiche relative all’impianto idrico e fognario: quelle che più di una volta hanno vessato Vigna Stelluti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una voragine spacca a metà la via dello shopping: negozianti sul piede di guerra

RomaToday è in caricamento