rotate-mobile
Vignaclara Tor di Quinto / Via de Viti de Marco Antonio

Vigna Clara, giardini adottati e poi abbandonati: volontari e AMA spazzano via degrado

Il team di GreenSide Roma onlus con gli operatori della Municipalizzata a lavoro per ripristinare decoro nell'area verde nei pressi di via Antonio de Viti de Marco

Cestini stracolmi e scie di rifiuti in terra, erba incolta e viottoli pressoché impercorribili: così si presentavano i giardini di Vigna Clara, quelli nel bel mezzo della Flaminia nei pressi di via Antonio De Viti de Marco, prima che a ripristinare decoro e decenza intervenissero i volontari di GreenSide Roma onlus e gli operatori dell'AMA. 

Un week end di duro lavoro per spazzare via il degrado nel quale l'area verde - che pure era stata affidata in adozione da Roma Capitale ad un'Associazione - era sprofondata. 

Condizioni inaccettabili per i residenti del quartiere e per l'Amministrazione che ha così deciso di richiedere - nonostante la pulizia straordinaria indetta dai volontari per sabato 12 - un intervento di manutenzione ad AMA: con la squadra di GreenSide Roma onlus, già attiva nella vicina via Tuscia e di recente a San Godenzo, convocata così una settimana prima. 

Giardini Vigna Clara: volontari e AMA spazzano via degrado

"Come amministrazione abbiamo segnalato lo stato di degrado dell’area di Via de Viti de Marco al Dipartimento per la Tutela Ambientale e del Verde di Roma Capitale, e stiamo valutando se mantenere o meno l’adozione da parte dell’Associazione" - hanno fatto sapere da via Flaminia 872 ringraziando il personale di AMA e la Greenside Roma Onlus "per aver collaborato alle operazioni di ripristino del parco, anticipando la propria giornata di decoro e mettendo a disposizione i propri volontari per l’intervento straordinario”.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigna Clara, giardini adottati e poi abbandonati: volontari e AMA spazzano via degrado

RomaToday è in caricamento