rotate-mobile
Municipio XV / Camilluccia / Via Riccardo Zandonai, 2

La scalinata di Vigna Clara al buio: “Studenti e famiglie costretti a camminare nell’oscurità”

Il nuovo sollecito al Municipio XV dei Cittadini Attivi guidati dall'ex minisindaco del M5s

Dopo settimane di richieste e solleciti la scalinata di Vigna Clara, quella che unisce via della Camilluccia con via Riccardo Zandonai, è ancora al buio. “Così studenti e famiglie sono costretti a camminare nell’oscurità più totale” - denuncia l’Associazione Cittadini Attivi del Municipio XV. Si perchè quei gradini sono una scorciatoia per tutti, l’unico collegamento pedonale diretto e immediato tra i due quartieri che consente di risparmiare tempo e chilometri. 

La scalinata di Vigna Clara resta buia

Un percorso utilizzato soprattutto dalle famiglie che portano i loro figli dalla Camiluccia alla Zandonai, o viceversa da Vigna Clara alla scuola privata appena in cima alla scalinata. 

Un percorso che però resta off limits non appena il sole cala. Senza risposte le istanze dei residenti che avevano chiesto al Municipio XV di promuovere ogni azione utile affinché potesse essere previsto, sul bilancio municipale, un apposito finanziamento per realizzare idoneo impianto di illuminazione pubblica a servizio della scalinata. Era stata altresì proposta la progettazione e installazione di lampade a parete da esterno lungo tutto il tratto della gradinata o, in alternativa, la predisposizione di pali d’illuminazione a doppia lampada nell’adiacente cortile della Scuola Zandonai.

Le richieste dei cittadini attivi al Municipio XV

Ma da via Flaminia 872 nessuno ha risposto. Così i Cittadini Attivi del Municipio XV, capitanati dall’ex minisindaco del M5s Stefano Simonelli, tornano a farsi sentire. 

“Non ricevendo riscontro abbiamo effettuato un nuovo sopralluogo. Abbiamo riscontrato la presenza di 3 faretti, posti sulla recinzione opposta alla scuola e quasi del tutto coperti da piante rampicanti (presente un quarto faretto non funzionante), il cui raggio di luce lascia comunque molti tratti della scalinata al buio. Abbiamo accertato altresì la presenza di 4 pali d’illuminazione pubblica, non funzionanti, nel cortile della Scuola Zandonai, in prossimità della scalinata”. Un sopralluogo dal quale è scaturita una lettera alla Direzione Tecnica Municipale e al XV Distretto di pubblica sicurezza Ponte Milvio “per gli elementi di rischio per la sicurezza delle persone”. Nella missiva i cittadini chiedono nuovamente di affrontare quanto prima la questione della scalinata buia tra Vigna Clara e Camilluccia in commissione e di promuovere ogni azione necessaria “affinché venga quanto prima progettato, finanziato e realizzato idoneo impianto di illuminazione pubblica a servizio della scalinata”. Delle famiglie e degli studenti che ogni giorno la utilizzano per andare e tornare da scuola. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La scalinata di Vigna Clara al buio: “Studenti e famiglie costretti a camminare nell’oscurità”

RomaToday è in caricamento