rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Vigna Clara / Camilluccia / Via della Maratona

Vigna Clara tradito dalle promesse di Raggi: l'annuncio un anno fa, i lavori mai partiti

L'inizio dei lavori previsto a luglio scorso slittato di sei mesi: la fine del restyling del parco di via della Maratona a primavera

L’annuncio del sì al progetto di riqualificazione fatto oltre un anno fa, nel novembre del 2020 dal Campidoglio a guida M5s, l’inizio dei lavori programmato per il luglio successivo ma mai avvenuto: così per sei mesi Vigna Clara ha atteso invano l’avvio del completo restyling per il parco di via della Maratona. Un’area verde vicina all'istituto scolastico che rappresenta un importante luogo di aggregazione per gli abitanti del quartiere, anche per la presenza di due aree ludiche. 

Il restyling del parco di via della Maratona

Per migliorare la fruizione del parco Atleti Azzurri d'Italia il Dipartimento Tutela Ambientale di Roma Capitale ha finanziato un'ampia operazione di riqualificazione grazie a uno stanziamento di 285mila euro, 233mila il costo dei lavori, più le spese fisse. Il progetto, frutto di un percorso partecipato con i cittadini, prevede una serie di interventi a partire dalla riqualificazione delle due aree gioco, del verde e dell'arredo urbano. 

Sei mesi di ritardo

Dopo mesi di attesa, sei di ritardo, i lavori inizieranno lunedì 17 gennaio. Ad annunciarlo l’assessore all’Ambiente del Municipio XV, Marcello Ribera: “La data di inizio lavori era prevista per il 5 luglio 2021 ma a causa della mancanza di alcune autorizzazioni il parco è rimasto chiuso e il cantiere fermo” - ha spiegato. “A fine novembre la nuova Giunta, appena insediata, ha sollecitato l'iter e ora finalmente si potrà procedere. I lavori termineranno ad aprile quando il Parco sarà riqualificato, aperto e fruibile dalla cittadinanza”. 

Il progetto di riqualificazione per l'Atleti Azzurri d'Italia

Tanti gli interventi in programma per portare a termine il progetto proposto dai cittadini, approvato e finanziato dall’amministrazione di Virginia Raggi: bonifica vegetazionale, potature, piantumazione di essenze arboree, inserimento di siepi lungo il perimetro, operazioni di ingegneria naturalistica, sostituzione e implementazione delle panchine, restauro della gradinata, pulitura della base del monumento, riverniciatura delle recinzioni e delle cancellate, sostituzione dei cestini porta-rifiuti e realizzazione di un impianto di recupero dell'acqua della fontanella per l'irrigazione.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigna Clara tradito dalle promesse di Raggi: l'annuncio un anno fa, i lavori mai partiti

RomaToday è in caricamento