Sabato, 13 Luglio 2024
RomaNord Labaro / Viadotto Giubileo del 2000

Sul viadotto di Roma nord arrivano i tutor "antirumore"

L'installazione ordinata ad Anas dal Tribunale per contenere le immissioni rumorose della via Flaminia verso l'abitato

Sul viadotto Giubileo del 2000 arrivano i tutor. I dispositivi di controllo della velocità media sono stati installati da Anas in seguito ad una sentenza del tribunale civile di Roma che imponeva all’azienda del gruppo Fs Italiane di contenere entro i limiti di legge le immissioni rumorose della via Flaminia negli immobili dei residenti de La Celsa.

Viadotto Giubileo del 2000: arrivano i tutor

Un piccolo agglomerato urbano, tra i quartieri di Labaro e Prima Porta, che sorge proprio a ridosso del grande viadotto di Roma nord. Case con affaccio diretto sulla via Flaminia, in linea d’aria pochi metri dal viadotto. Insostenibile per chi abita li il rumore del via vai di auto e mezzi pesanti in entrata e uscita dalla città. Soprattutto in orario notturno quando tutto intorno tace. 

Tutor "antirumore" sul viadotto di Roma nord

Così sul Viadotto Giubileo del 2000 ecco i tutor “antirumore”. I dispositivi di controllo della velocità media ancora non sono in funzione: attualmente, così comunica Anas, è in corso di perfezionamento l’atto di concessione alla Polizia Municipale di Roma - U.O. Servizi Operativi che ne dovrà curare la relativa gestione. Per adesso dai tutor del Viadotto Giubileo del 2000 dunque niente sanzioni per i trasgressori. Si attendono i tempi della burocrazia. 

I tutor del Viadotto Giubileo del 2000: quando entrano in funzione? 

Intanto il Municipio XV, viste le preoccupazioni da parte dei cittadini sui rilevatori di velocità installati sul viadotto, ha scritto ad Anas ricevendo conferma dell’installazione dei dispositivi. Da via Flaminia anche la nota alla Polizia Locale per avere aggiornamenti sull’entrata in funzione dei nuovi tutor di Roma nord: quelli che dovranno indurre gli automobilisti a ridurre la velocità e quindi le immissioni rumorose verso l’abitato. “Si raccomanda in ogni caso - ha scritto il presidente del Municipio XV, Daniele Torquati - il rispetto del regolamento stradale e dei limiti di velocità vigenti”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sul viadotto di Roma nord arrivano i tutor "antirumore"
RomaToday è in caricamento