RomaNord Prima Porta / Via Tenuta Piccirilli

Flaminia: lo "sfasciacarrozze" usato per smontare veicoli rubati

Sorprese dai Carabinieri in uno sfascio di via Tenuta Piccirilli, tre persone sono state denunciate a piede libero con l'accusa di riciclaggio: smontavano una moto rubata poche ore prima

Sono stati sorpresi dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro in uno sfascio di via Tenuta Piccirilli mentre lavoravano alacremente su una moto, risultata rubata qualche ora prima, per smontarne ogni suo componente. A finire nei guai, oltre ad un cittadino polacco di 36 anni, incensurato, e ad un pregiudicato romano di 55 anni, anche il proprietario dell’impianto di autodemolizione, un 55enne originario della provincia di Perugia, ma da tempo residente a Roma, già conosciuto alle forze dell’ordine.

Nell’area dello "sfasciacarrozze" i Carabinieri hanno rinvenuto altre 7 autovetture di varie marche e modelli sprovviste delle targhe, sul conto delle quali sono in corso ulteriori accertamenti. I tre "soci" sono stati denunciati a piede libero con l’accusa di riciclaggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Flaminia: lo "sfasciacarrozze" usato per smontare veicoli rubati

RomaToday è in caricamento