Prima Porta Prima Porta / Via Dolzago

Scatoloni, materassi e mobili: Pasqua tra i rifiuti a Valle Muricana

Una vera e propria discarica a cielo aperto nei pressi di via Dolzago. Torquati: "Ringrazio operatori AMA che combattono inciviltà, accertatori già a lavoro"

Sacconi neri stracolmi di immondizia, decine e decine di scatoloni, qualche materasso buttato in cima, pannelli di legno, mobili rotti, tappetini di automobili e addirittura recinzioni. Così questa mattina si è svegliata Valle Muricana, altezza via Dolzago: un quariere praticamente soffocato da cumuli di spazzatura.

Immediati segnalazione e intervento di AMA per liberare l’area da quella vera e propria discarica a cielo aperto.

Sdegno per l’accaduto da parte di residenti e istituzioni con il Presidente del Municipio XV, Daniele Torquati, a scagliarsi contro tale barbarie.

“Ringrazio gli operatori AMA che, non solo oggi, combattono contro l’inciviltà di alcuni. Troppo spesso in zone specifiche come Valle Muricana, Tiberina, via di Baccanello e Fleming i cattivi comportamenti di esercizi commerciali e abitanti regnano sovrani”.

Richiesti da via Flaminia 872 gli accertatori AMA: “Sono già a lavoro sul territorio – assicura il minisindaco – speriamo che controlli e sanzioni siano dei validi deterrenti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scatoloni, materassi e mobili: Pasqua tra i rifiuti a Valle Muricana

RomaToday è in caricamento