Lunedì, 20 Settembre 2021
Prima Porta Prima Porta / Via Viadanica

Valle Muricana, due scuole per l’estrema periferia. Il M5s: “Dotiamo il quartiere di servizi”

Al via i lavori per la realizzazione di tre parcheggi, si lavora anche alle scuole: "Completiamo mosaico per dare a quartiere quel che si merita"

Per il parco, per anni un giardino fai da te tirato su dai residenti, è quasi fatta: ma Valle Muricana, estrema periferia a nord di Roma, sogna i servizi che a fronte di continue nuove costruzioni e conseguente aumento esponenziale dei residenti non sono mai arrivati. Palazzine e villette a schiera che si snodano su strade polverose e disseminate di buche, marciapiedi realizzati in modo parziale e quel centro polifunzionale chiuso da anni e lasciato in completo abbandono. Senza che la borgata, orfana di spazi di aggregazione e socializzazione al di fuori della pur frequentatissima parrocchia, possa utilizzarlo. Una periferia che da tempo reclama anche la realizzazione di istituti scolastici per evitare alle famiglie della zona di dover iscrivere per forza i propri figli in quelle di Prima Porta: pochi chilometri di distanza da percorrere però incolonnati nell’unica strada, via di Valle Muricana, che porta verso asili, elementari e medie. Una sola e poco frequente linea bus, lo 035. 

Due scuole per Valle Muricana: la promessa del M5s

Le scuole arriveranno. Lo promette il M5s che oggi governa il Municipio XV. La prima in un’area compresa tra due dei tre parcheggi in via di realizzazione su cui “si sta sviluppando, a quattro mani con il Vicariato, un progetto per realizzare luoghi sussidiari di culto e un edificio diretto all'istituzione scolastica” - hanno annunciato il minisindaco Stefano Simonelli e l’assessora ai Lavori, Paola Loglisci. L’altra a circa 400 metri di distanza: “un comparto per cui i privati hanno firmato la cessione di un’altra grande area per la realizzazione di attrezzature scolastiche”. Spetterà a chi governerà in futuro scegliere e condividere anche con la cittadinanza, oltre che con l’istituzione religiosa, quali scuole di ordine e grado realizzare in uno e nell’altro lotto. “Tutto questo per dotare il quartiere di quel che si merita” - ha sottolineato Loglisci. 

Valle Muricana, parcheggi e area mercato

Intanto sono iniziati i lavori per la realizzazione di uno dei tre parcheggi pubblici previsti nel comparto urbanistico C5 di Valle Muricana, quello all'incrocio tra via Viadanica, via Bagnatica e via di Valle Muricana. “Il progetto prevede un parcheggio con raccolta acque meteoriche, illuminazione pubblica e aree verdi di confine. Saranno realizzati anche i posti disabili previsti per legge con relativa pedana di accessibilità. Questo - hanno sottolineato Simonelli e Loglisci - è il primo tassello di un mosaico pubblico più ampio del Comparto C5”. Oltre alle aree parcheggio, di cui una idonea per ospitare un mercato saltuario, appunto una delle due scuole per dare a Valle Muricana un servizio reclamato da tempo, in attesa di poter raddoppiare le strutture destinate all’istruzione dei bambini della zona. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valle Muricana, due scuole per l’estrema periferia. Il M5s: “Dotiamo il quartiere di servizi”

RomaToday è in caricamento