RomaNordToday

Valle Muricana, ‘No’ all’antenna: “Quartiere già saturo di elettrosmog”

Si schiera con i residenti che lottano contro l'installazione anche il PCdI Labaro: "Municipio tuteli salute pubblica"

I residenti in presidio fisso, il Municipio che ha chiesto uno studio ad Arpa Lazio e una certificazione alla Asl per chiarire quali siano i reali livelli di esposizione all’inquinamento elettromagnetico del quartiere.
E’ grande il dissenso per l’installazione di un’antenna di telefonia mobile che presto – la fine dei lavori è prevista il 31 marzo – potrebbe svettare tra le palazzine di Valle Muricana.

Una zona già attraversata dall’elettrodotto Santa Lucia e dai suoi tralicci: nonostante le promesse di oltre un decennio fa nulla è stato fatto per l’interramento o per la deviazione aerea dei cavi che così, ad oggi, continuano a passare su case e teste dei residenti.

Un quartiere che quindi, ben conscio dell’elettrosmog a cui è sottoposto, sin da subito si è schierato contro il pennone – 35 metri di altezza – voluto da una nota società di telefonia mobile che ha trovato la sponda di un privato, pronto a mettere a disposizione il proprio terreno.

Il Comitato Karol Wojtyla denuncia la mancata pubblicità della questione e quindi punta al vizio formale per bloccare il cantiere, da via Flaminia 872 la lettera al PAU per la sospensione dei lavori in attesa degli studi richiesti.

A schierarsi contro l’installazione pure il PCdI Labaro: “Valle Muricana è già satura di onde elettromagnetiche: insensato esporre i cittadini ad ulteriore elettrosmog. Il Municipio – dicono dalla sezione Petroselli - aveva il dovere morale di informare i residenti, anche se non obbligato dalla legge. Ora quindi si prenda cura della salute dei cittadini e faccia fermare i lavori”.

Da Labaro quindi la solidarietà al presidio fisso di via Viadana: “Siamo dalla parte della popolazione e lotteremo insieme contro questa antenna”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento