rotate-mobile
Labaro / Labaro / Via Ghisalba

Il semaforo che lascia in attesa un intero quartiere

Da un mese senso unico alternato in uno degli accessi alla zona di periferia, i residenti: "Costretti a fare la fila per tornare a casa o andare a prendere i bambini a scuola”

“E’ un mese che siamo costretti a fare la fila per tornare a casa o andare a prendere i bambini a scuola”. E’ questa una delle tante segnalazioni che arrivano dai residenti di Labaro alle prese da settimane con il semaforo che regola il senso unico alternato su via Ghisalba, nell’estremo proprio dopo la rotatoria che congiunge via Veientana Vetere e via Jonas Edward Salk. 

Via Ghisalba, l’accesso al quartiere a senso unico alternato

Praticamente uno degli ingressi al quartiere per chi arriva da via di Grottarossa, provenendo dalla Flaminia o dalla Cassia, e diretto verso Colli d’Oro, la parte alta di Labaro o Prima Porta. La via d’uscita più veloce per una buona parte della zona.

Un intero quartiere condannato alla coda dal dissesto del manto stradale. Il semaforo è stato infatti installato per permettere alla ditta incaricata di poter lavorare in sicurezza su quell’asfalto completamente saltato dopo una giornata di pioggia. Un intervento che si è rivelato più complesso del previsto. 

Quando sarà rimosso il semaforo in ingresso a Labaro

“La ditta sta lavorando tanto che il tratto interdetto si è ridotto di qualche metro” - spiega a RomaToday l’assessora ai Lavori Pubblici del Municipio XV, Gina Chirizzi. “E’ stato necessario rifare il binder perchè l’asfalto era completamente saltato ma, nel corso dei lavori, è stata rilevata la presenza di alcuni pozzetti affossati. Per questo ora si sta provvedendo al loro riallineamento e alla regimentazione della raccolta delle acque con il rifacimento con sagoma perfetta della cunetta laterale che raccoglie e orienta l’acqua dentro i pozzetti affinchè nessun altra infiltrazione possa causare danni così”. Ma quando finiranno i lavori? E’ questo che i residenti di Labaro e dintorni si chiedono. “L’intervento è andato per le lunghe anche a causa del maltempo che ha dilatato i tempi, sicuramente si lavorerà ancora per tutta la prossima settimana” - dice Chirizzi. Poi via Ghisalba dovrebbe tornare alla regolare viabilità. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il semaforo che lascia in attesa un intero quartiere

RomaToday è in caricamento