rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Prima Porta Labaro / Piazza Saxa Rubra

Municipio XV, arriva il food truck per i senza dimora a Saxa Rubra

Sarà attivato anche a Prima Porta il servizio a cura della Fondazione Progetto Arca che consegna pasti caldi ai senzatetto

Una cucina su ruote per distribuire pasti caldi e beni di prima necessità. Sarà attivo anche Municipio XV il servizio di “cucina mobile” della Fondazione Progetto Arca onlus, associazione che si dedica alla cura e al sostegno dei senzatetto. L’iniziativa sarà presentata ufficialmente venerdì alle ore 12.00 presso lo slargo della stazione di Prima Porta.


Cucina mobile, pasti in base a cultura e religione


La Cucina Mobile, dotata di fornelli, forno e bollitori a bordo, segue le unità di strada di Progetto Arca, cioè i gruppi di volontari guidati da un operatore responsabile che consegnano direttamente in strada cene e pranzi caldi e completi, con proposte diversificate per un apporto nutrizionale sano ed equilibrato in termini di quantità e qualità, oltre che per andare incontro alle esigenze culturali e religiose delle persone incontrate. Monoporzioni calde a base di carboidrati, carne e verdure, a cui si aggiunge sempre una zuppa, un dolce e un tè, e inoltre uno zainetto contenente una ricca colazione o merenda.


La Cucina Mobile per riqualificare la periferia


La scelta del nuovo posizionamento della Cucina Mobile è stata determinata anche dalla volontà di riqualificare, con la presenza del food truck, un punto della periferia di Roma Nord di grande transito dei cittadini e aiutare le persone più fragili in modo accogliente e dignitoso.

Ha seguito da vicino il progetto Agnese Rollo, assessore alle politiche sociali del XV Municipio: “Il food truck inaugurato lo scorso 17 febbraio a piazza San Pietro, ha iniziato nello stesso tempo a prendersi cura delle persone senza fissa dimora del nostro territorio anche con la distribuzione ogni venerdì di oltre 70 pranzi completi e merende. Ci siamo resi conto, sin da subito – ha continuato l’Assessora - di quanto questo servizio sia necessario in quel quadrante periferico, caratterizzato da molteplici fragilità sociali, e sia riuscito a diventare un punto di riferimento per i nostri amici senza dimora, non solo per l’erogazione pasto, ma anche per lo scambio umano che si instaura con i volontari e operatori di Progetto Arca”.


Progetto Arca, distribuiti oltre 500 pasti al giorno


Il Progetto Arca, che vanta tra i suoi volontari anche Leo Gassman, è già presente in vari municipi di Roma. “Il nostro servizio di Unità di strada e food truck supporta le persone senza dimora con la distribuzione settimanale di 500 pasti, 500 colazioni e beni di prima necessità per le persone senza dimora – sottolinea Michela Ottavi, responsabile sede Roma e Lazio di Progetto Arca - ringraziamo tutti coloro che ci sostengono, i volontari di Progetto Arca di Roma senza cui tutto questo non sarebbe possibile e il Municipio XV,  l’Assessora Agnese Rollo per la disponibilità dimostrata nell’individuazione di una postazione fissa alla Stazione Saxa Rubra e per il lavoro di rete con la nostra Fondazione a favore di una città solidale in cui nessuno sia escluso e solo”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio XV, arriva il food truck per i senza dimora a Saxa Rubra

RomaToday è in caricamento