rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Furti in appartamento / Labaro / Via Veientana Vetere

A Labaro è escalation di furti e rapine

Colpiti appartamenti e attività commerciali: "Assistiamo ad un'escalation incredibile"

Labaro in balia di furti e rapine. C’è allarme nel quartiere periferico di Roma nord investito dall’inizio dell’anno da una scia di episodi di microcriminalità senza precedenti. Appartamenti svaligiati, auto cannibalizzate e attività commerciali derubate. 

Labaro in balia di furti e rapine

L’ultima in ordine di tempo un negozio di frutta e verdura con la titolare a sfogare tutta la sua rabbia sui social. “Ci avete divelto una serranda, spaccato la cassa, strappato i fili per 60 euro! Cosa pensavate di trovare in un negozio di frutta e verdura? Mio marito - ha scritto Maria Paola - si alza tutti  i giorni alle 4 da venticinque anni e tanti sono gli anni che abitiamo in questo quartiere, ma ci sono momenti come questi che ti buttano davvero a terra. Salviamo Labaro e i suoi cittadini!”. Qualche tempo fa è toccato invece ad un’officina. “Per non parlare poi di quel che è accaduto a Colli d’Oro dove a dieci auto sono state tagliate le marmitte per rubare i catalizzatori” - racconta Mauro Gori, portavoce del Comitato di Quartiere Labaro. E’ ancora nella mente di tutti invece la giornata di terrore vissuta da una famiglia della zona con marito e moglie picchiati e minacciati da una banda di rapinatori all’interno della loro casa. Il mese prima colpo grosso in un vicino cantiere edile con i malviventi a portare via 3mila litri di gasolio dopo aver picchiato e legato il custode. E di segnalazioni da Labaro ne arrivano a decine. 

Il Comitato di Quartiere: "Serve videosorveglianza"

“Nessuno è più al sicuro: case e negozi. Qualcuno, dopo essere stato colpito, ha addirittura deciso di chiudere perchè se ti manca l’attrezzatura che magari ancora stavi finendo di pagare non riesci a rimetterti in piedi” - dice Gori. “Assistiamo ad un'escalation incredibile. Purtroppo mancano i controlli, non c’è nemmeno più una pattuglia nel quartiere”. La proposta del comitato è quello di installare dei sistemi di videosorveglianza in prossimità di ingressi e uscite della borgata: via Rubra, via delle Galline Bianche, via Salk, via Flaminia incrocio con via del Labaro e via Macherio incrocio con via Dalmine. “Cinque impianti collegati con le forze dell’ordine per tornare ad avere un ambiente più sicuro per tutti. La comunità di Labaro è esasperata oltre che in allarme”. 

Il Municipio XV: "Forze dell'ordine già al lavoro"

Sulla questione sicurezza al lavoro anche il Municipio XV. “Sono arrivate numerose segnalazioni, evidentemente c’è un insistenza di questi furti. Ci interfacceremo con le forze dell’ordine e - ha detto a RomaToday il presidente del Quindicesimo, Daniele Torquati - in caso in cui non si risolverà in tempi rapidi, la questione sarà sicuramente oggetto del prossimo tavolo per l’ordine e la sicurezza. Tuttavia confidiamo che quanto già le autorità preposte stanno mettendo in campo sia risolutivo”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Labaro è escalation di furti e rapine

RomaToday è in caricamento