Mercoledì, 28 Luglio 2021
Prima Porta Labaro / Via Macherio

Via l'eterno cantiere: niente più imbuto tra Labaro e Prima Porta

Lavori conclusi su via Macherio dove per mesi le transenne avevano ristretto la carreggiata. Daanche l'ultima parte, quella vicina a via Dalmine, dove i dossi costringono gli automobilisti a passare sulla corsia opposta

Sono bastati un paio di giorni di lavoro serrato per liberare la prima parte di via Macherio venendo da via Bisuschio da quel cantiere eterno rimasto tra transenne e nastri per mesi.

Un vero e proprio imbuto per un'arteria che collega i quartieri di Labaro e Prima Porta: restringimento della carreggiata, con quella il cui asfalto appariva sollevato dalle radici degli alberi interdetta, e senso unico alternato. Risultato traffico più congestionato del solito soprattutto nelle ore mattutine e quelle serali dedicate al rientro.

Nei giorni scorsi l'intervento degli operai che hanno rifatto il manto stradale e rimosso quel cantiere che per lungo tempo aveva destato l'ira di residenti e automobilisti. Un intervento necessario che restituisce ai quartieri del Municipio XV un tratto di strada fondamentale.

Da rivedere adesso anche l'ultima parte di via Macherio, quella che inizia qualche decina di metri prima della discesa su via Dalmine: qui le condizioni dell'asfalto sono talmente disastrate che costringono spesso i conducenti a passare sulla corsia opposta per evitare i sobbalzi. Un tratto da rifare per far scomparire quei dossi provocati dalle radici e che rappresentano veri e propri ostacoli per le auto oltre a pericolose "rampe di lancio" per le due ruote. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via l'eterno cantiere: niente più imbuto tra Labaro e Prima Porta

RomaToday è in caricamento