RomaNordToday

Il Municipio XV diffida il consorzio: via di Quarto Peperino non chiude

Il minisindaco Simonelli: "Lavoriamo su presa in carico strada"

Labaro e Prima Porta possono tirare un sospiro di sollievo: via di Quarto Peperino, nevralgico collegamento con Flaminia e ospedale Sant'Andrea, non chiuderà. 

Il cartello che ha spaventato Labaro: "chiude" collegamento con Flaminia

L'intenzione di interdire al transito il tratto tra via Salk e via di Grottarossa era stata palesata dal consorzio che ha in carico la strada con un grosso cartello: "Il tratto di strada resterà chiuso fino alla definitiva presa in carico da parte di Roma Capitale" - si leggeva sul manifesto affisso.

Un avviso che aveva gettato scompiglio in quella parte di periferia che utilizza via di Quarto Peperino come valvola di sfogo verso Flaminia e Cassia evitando di percorrere le piccole strade interne alla borgata.

Fortunatamente per la viabilità della zona il cartello si è poi rivelato solo una mera provocazione del consorzio, volenteroso di cedere la strada al pubblico pur non avendo ancora provveduto al necessario interramento dei pali della linea telefonica. 

Un cartello spaventa Labaro: "chiude" il collegamento con Flaminia e Grottarossa

Da qui l'ennesimo confronto con il Municipio XV, incontrato pure qualche giorno prima dell'affissione dell'avviso "spaventa" quartiere. 

Il Municipio XV diffida il consorzio

"Successivamente a due lettere di diffida inviate dal Municipio al Consorzio di via Quarto Peperino, quest’ultimo ha appena informato il Municipio che soprassiederà alla chiusura della strada in un ottica collaborativa tesa al superamento dell'empasse creatosi" - ha fatto sapere il presidente del XV, Stefano Simonelli, sottolineando come via Flaminia avesse già esternato al consorzio l'intenzione di essere parte attiva per un incontro tra PAU, Municipio e Consorzio stesso "per arrivare in tempi brevi ad una soluzione del problema legato alla presa in carico della via". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Siamo contenti che abbia prevalso il buonsenso rispetto a posizioni di forza che - ha detto il minisindaco soddisfatto per l'evitata chiusura di via di Quarto Peperino - avrebbero recato un danno alla cittadinanza".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento