RomaNordToday

Dentro Torretta Valadier il tempo si è fermato: si accelera su riapertura

Sopralluogo della Commissione Cultura del XV a Ponte Milvio: locali, impianto di illuminazione e arredi in buono stato di conservazione. In Consiglio l'atto per riaprire i battenti e riprendere, dopo quattro anni, mostre ed eventi culturali

Chiusa nel 2012 per lavori di manutenzione ordinaria e mai più riaperta. E' la storia recente di Torretta Valadier: vera e propria perla perduta di Ponte Milvio che da spazio espositivo del Municipio XV, centinaia le mostre ospitate nel tempo, si è trasformato in un luogo abbandonato nonostante il grande valore storico e culturale.

Uno stallo dovuto al braccio di ferro tra il Quindicesimo e la Sovrintendenza con vincoli severissimi posti da quest'ultima per l'utilizzo di quei locali con pure, a quanto pare, le mire di acquisizione da parte di Zètema. 

Un patrimonio che però il Municipio XV non è propenso a cedere con le forze politiche di via Flaminia 872 unite nella battaglia per la riapertura della Torretta. 

E così da mesi la Commissione Cultura del Quindicesimo lavora instancabilmente sulla vicenda che, il condizionale è però d'obbligo, potrebbe presto giungere ad un positivo epilogo. A mancare per procedere alla riapertura al pubblico sarebbe solo una certificazione antincendio con l'adeguamento alle norme che, una volta avvenuto, potrebbe essere certificato dallo stesso Ufficio Tecnico di via Flaminia 872 nel quale alla fine del mese sarà disponibile un tecnico abilitato a rilasciare tale certificazione.

Da rimettere in ordine poi i locali interni che da un sopralluogo preliminare, e senza tecnici, della Commissione Cultura non sembrano affatto in cattive condizioni: pulizia e sanificazione degli interni, disseminati di escrementi di roditori e polvere, quanto andrà fatto oltre al ripristino di alcuni vetri infranti. Per il resto non sembrerebbero esserci particolari criticità, funzionante anche l'impianto di illuminazione.

Se la passa un po' peggio il Micro, lo spazio espositivo al piano terra un tempo dedicato alle opere dei bambini delle scuole del territorio: qui muffa a iosa e scale in legno consunte. Tuttavia nulla di irrecuperabile.

Sulla riapertura di Torretta Valadier si tenta dunque di accelerare. La Commissione ha votato favorevolmente, con i grillini a riservarsi di presentare emendamenti in Consiglio, il documento del consigliere di Lista Marchini Giuseppe Mocci che chiede al Presidente del Municipio di emanare una specifica Direttiva al fine di riaprire e ripristinare la fruizione pubblica di Torretta Valadier per riprendere anche la programmazione degli eventi culturali volti alla valorizzazione del territorio. 

L'atto, che a quanto si apprende approderà a breve nella capigruppo, sarà calendarizzato nella prima seduta utile del parlamentino di Roma Nord. La Commissione dovrà poi mettersi a lavoro sul disciplinare a cui la Sovrintendenza nel 2014 appose alcuni correttivi: "Intanto però - ha detto la presidente della Commissione Cultura, Aurora Quintilli - dobbiamo arrivare alla riapertura della Torretta".

Una volontà forte, e non potrebbe essere altrimenti, che in via Flaminia 872 è trasversale. Se polo museale, spazio espositivo e pure sala matrimoni - come avrebbe voluto la maggioranza dell'e presidente Torquati - lo si stabilità in un secondo momento. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento