RomaNordToday

Torretta Valadier, "il gioiello tornerà al territorio"

Il parlamentino di via Flaminia 872 ha votato favorevolmente il documento che ne chiede la riapertura. Il M5s: "Primaria importanza a rivalutazione patrimonio storico"

Il Consiglio del Municipio XV ha detto sì al documento presentato dal consigliere di Lista Marchini, Giuseppe Mocci, e dai colleghi di centrodestra per la riapertura della Torretta Valadier: un atto, già votato favorevolmente e all'unanimità dalla Commissione Cultura in sopralluogo proprio a Ponte Milvio, che impegna il Presidente ad emanare una specifica Direttiva al fine di riaprire la Torretta Valadier consentendone la fruizione pubblica e facendo sì che li possa riprendere la programmazione degli eventi volti alla promozione culturale e artistica del territorio. 

Così, a oltre quattro anni dalla chiusura di quello spazio così prestigioso, il Quindicesimo tenta di riprendersi il proprio monumento e di farlo tornare ad essere uno spazio fruibile gratuitamente per i visitatori. 

"La riqualificazione e la rivalutazione del patrimonio storico e architettonico del nostro territorio sono tra gli obiettivi primari che la nostra amministrazione, nella persona del Presidente Simonelli, ha iniziato a perseguire ancora prima della formazione della Giunta Municipale" - ha scritto il M5s del Municipio XV assicurando come "anche grazie al supporto delle opposizioni, il gioiello del Valadier verrà finalmente restituito al territorio e a tutti romani per tornare ad essere fruito dalla collettività".

Per la riapertura, a meno di inaspettati intoppi burocratici, servirà adesso una specifica certificazione anti incendio ed anti intrusione che potrà essere rilasciata dall'Ufficio Tecnico di via Flaminia 872: poi, dopo un'accurata pulizia e una dovuta sistemazione, la Torretta potrebbe tornare ad ospitare mostre ed eventi culturali e, forse, come previsto nella scorsa consiliatura anche la sala matrimoni del Quindicesimo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento