rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Ponte Milvio Flaminio / Piazzale di Ponte Milvio

Ponte Milvio, terminato il PMO: "Per la piazza più vivibilità e decoro"

La Commissione incaricata di via Flaminia 872 ha trasmesso la planimetria del Piano di Massima Occupabilità alla Soprintendenza per le valutazioni di competenza

Terminati i lavori  del Piano di Massima Occupabilità di Ponte Milvio. A comunicarlo in una nota il Presidente del Municipio XV, Stefano Simonelli, che ha parlato di "vivibilità, visibilità  e decoro restituiti alla piazza".

La planimetria del Piano elaborato dalla Commissione incaricata è stata inoltrata alla Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per il Comune di Roma, per le valutazioni di competenza.

"Il gruppo di lavoro - ha scritto il minisindaco - ha interamente recepito le istanze di tutela già formulate dai rappresentanti del Mibact, aspetto che potrà contribuire a  facilitare le ulteriori valutazioni del Ministero". 

Nello specifico, hanno comunicato da via Flaminia 872 senza alcun ulteriore dettaglio, il Piano licenziato dalla Commissione Tecnica riporta lo spazio pubblico assentibile a ciascun esercizio con apertura su strada, indipendentemente dal fatto che si tratti o meno di un’attività di somministrazione di alimenti e bevande, posizionando le OSP in aderenza ai prospetti dei fabbricati. 

Le postazioni di commercio su area pubblica, ossia bancarelle e chioschi, sono state invece escluse dalla graficizzazione e saranno oggetto di apposita valutazione in sede di applicazione delle disposizioni dettate dalla cosiddetta direttiva Bolkestein.

"Il Piano - ne è sicuro il Presidente Simonelli - garantirà una migliore fruizione quotidiana dello spazio pubblico, restituendo vivibilità, visibilità e decoro ad un’area di grande valore artistico e architettonico". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte Milvio, terminato il PMO: "Per la piazza più vivibilità e decoro"

RomaToday è in caricamento