Venerdì, 30 Luglio 2021
Ponte Milvio Flaminio / Ponte Milvio

Ponte Milvio, il parcheggio ostaggio degli abusivi "che tengono ordinato e pulito"

In attesa del bando che dovrà stabilire il nuovo gestore i 90 posti auto sono disponibili in maniera gratuita e "quasi" incustodita. I parcheggiatori irregolari: "Non facciamo nulla di male, siamo senza lavoro"

Un bando scaduto e non rinnovato, 90 posti auto nel cuore di Ponte Milvio che a fine luglio - anche a causa di un abbassamento del suolo con un principio di voragine - sono stati interdetti ai cittadini. 

Per dieci giorni circa infatti la sbarra del parcheggio - gestito sin dall'estate del 2009 dalla Cooperativa 'Il Granellino di Senapa' che, grazie ai turni degli addetti, garantiva il servizio h24 con tariffa stabilita a 50 centesimi l'ora - è rimasta abbassata precludendo agli utenti la possibilità di lasciare l'auto proprio di fronte alla Asl, a poche decine di metri dal mercato coperto di via Riano e a due passi dai locali della movida di Roma Nord. 

Un servizio importante interrotto bruscamente vista la mancata continuità tra un bando e l'altro, l'ultimo impossibile da predisporre in corrispondenza della scadenza di quello precedente a causa - avevano fatto sapere da via Flaminia 872 - di "una grave carenza di documentazione relativa alla vecchia gara". Da li i necessari accertamenti e le opportune verifiche che hanno visto impegnato pure l'assessore alla legalità del Comune di Roma, Alfonso Sabella. 

Tuttavia una volta arginato il principio di voragine, il parcheggio è stato prontamente rimesso a diposizione dei cittadini in modo gratuito e incustodito, o per meglio dire quasi incustodito. Già perchè da quando se ne sono andati gli operatori de 'Il Granellino di Senapa' quei novanta posti auto sono stati presi d'assalto, nemmeno a dirlo, dai parcheggiatori abusivi. 

Un fenomeno non nuovo per la zona che tra via della Farnesina, via dei Robilant e via Maresciallo Caviglia ne conta schiere: lo sanno bene i tifosi diretti all'Olimpico che lasciano l'auto nei grandi piazzali lungo viale Maresciallo Diaz, tariffario quasi "ufficiale" con cifra forfettaria fissata a 3€ qualsiasi sia la durata della sosta. 

Agli utenti del parcheggio di Ponte Milvio va tuttavia meglio: parcheggiatori abusivi sì ma solo per offrire un servizio. "Ci teniamo a dire a tutti coloro che vogliono parcheggiare che non siete obbligati a dare soldi. Noi non facciamo nulla di male, stiamo creando semplicemente un servizio ordinato e pulito. Stiamo senza lavoro" - recita il cartello affisso all'ingresso.

Insomma - in attesa del bando, dell'apertura delle buste, dell'ufficializzazione del vincitore e della completa riattivazione del parcheggio custodito e si spera sempre a tariffe così accessibili - ai 90 posti auto penseranno gli abusivi. D'altronde "non fanno nulla di male". Dicono loro. 


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte Milvio, il parcheggio ostaggio degli abusivi "che tengono ordinato e pulito"

RomaToday è in caricamento