RomaNordToday

Ponte Milvio, chiude il parcheggio in mano agli abusivi: riaprirà con sbarre e parchimetro

L'area di sosta su viale di Tor di Quinto, da oltre un anno e mezzo "presidiata" dagli abusivi, è stata finalmente riaffidata. Al via i lavori di adeguamento della sede stradale: fino al 31 marzo sarà zona rimozione

Il parcheggio di Ponte Milvio si appresta a tornare a pagamento. L'area di sosta su viale di Tor di Quinto, ad oltre un anno e mezzo dalla scadenza del vecchio bando che, senza il nuovo operativo, l'aveva lasciata tra auto incastrate e parcheggiatori abusivi, rivedrà a breve sbarra e tariffe. 

Il servizio è infatti stato affidato alla Connie Parking Scafati, una società cooperativa di Salerno, che dovrà dunque adesso gestire la sosta nei circa 90 posti auto disponibili nel parcheggio di Ponte Milvio. Prima però il piazzale dovrà essere risistemato: il concessionario si è infatti impegnato all'esecuzione dei lavori di adeguamento della sede stradale per la sosta tariffata. 

Per questo da oggi 13 marzo 2017 sino al 31 del mese, come richiesto dal Municipio XV, il transito e la sosta nel parcheggio di Ponte Milvio saranno interdetti sull'intera area che diverrà "Zona rimozione". 

Circa venti dunque i giorni previsti per lo svolgimento dei lavori, poco più di due settimane in cui Ponte Milvio sarà orfano di quel parcheggio tanto utile a utenti della Asl, dell'ufficio postale, ai clienti delle attività commerciali e ai tifosi diretti allo Stadio Olimpico. Ci vorrà solo un po' di pazienza.

Una volta terminati i lavori di manutenzione l'area sarà nuova e pienamente fruibile: senza rifiuti ai lati, senza asfalto malconcio e infossato, senza abusivi pronti a chiedere il "contributo per il caffè" e senza vetture incastrate in qualsiasi modo per aumentare la capienza del parcheggio costringendo al contempo gli automobilisti a manovre complicate e mille giri di volante. 

Le tariffe che verranno applicate al parcheggio di Ponte Milvio saranno quelle stabilite nel marzo scorso dalla vecchia Giunta Torquati. Per la sosta diurna, nella fascia oraria compresa tra le ore 7.00 e le ore 19.00, il costo sarà di € 0,50 per ora e frazione per le prime due ore e di € 1,00 per ora e frazione per le successive ore di sosta. In fascia serale, dalle ore 19,01 alle 24,00 il costo è di € 1,00 per ora e frazione di sosta, mentre la fascia notturna, dalle 24,01 alle 7,00 il costo è di € 2,00 per ora e frazione di sosta. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento