Mercoledì, 28 Luglio 2021
Ponte Milvio Flaminio / Piazzale di Ponte Milvio

Gazebo con croce celtica a Ponte Milvio: il Municipio, ignaro, condanna

I militanti di Lotta Studentesca hanno esposto il simbolo neofascista. Ferma la condanna da via Flaminia 872: "Non sapevamo e purtroppo non abbiamo potuto impedirlo"

Sabato di indignazione e polemiche a Ponte Milvio dove nel pomeriggio i ragazzi di Lotta Studentesca hanno tenuto un gazebo. Nulla di strano se non fosse che i militanti della formazione giovanile di estrema destra, oltre a striscioni e bandiere con il loro logo, hanno affisso pure una croce celtica.
 

Indignati i passanti che non hanno esitato a chiamare gli agenti del vicino Commissariato e pure la Polizia Locale di Roma Capitale: le forze dell’ordine hanno prontamente fatto rimuovere il simbolo neofascista e il grande striscione affisso accanto alla Torretta Valadier.
 

“Il banchetto non è stato autorizzato dal Municipio, non ne sapevamo nulla e dunque non abbiamo potuto impedire che ciò accadesse” – ha tenuto a specificare l’Assessore alla Cultura di via Flaminia 872, Alessandro Cozza, spiegando come i militanti – in base alle verifiche effettuate – avessero solo il nulla osta del Commissariato che dunque sul gazebo non aveva riscontrato problemi legati all’ordine pubblico.
“Se ne fossimo stati a conoscenza avremmo sicuramente vigilato sullo svolgimento e sul tipo di attività svolta. Condanniamo – ha proseguito Cozza – l’esposizione di tali simboli e auspichiamo che questo non accada più”.
 

“La diffusione del fenomeno è sempre più preoccupante, e non è una novità a Roma Nord tuttavia proprio per questo non sono ammessi sconti” – il commento del PD di Ponte Milvio che ha voluto ringraziare gli amministratori locali che, venuti a conoscenza di quanto stava accadendo, hanno provveduto alla rimozione “segno di un'amministrazione che al contrario della precedente non ammette ambiguità”.

La vicenda però non si chiude qui: probabilmente martedì la consigliera Dem, Alda Martegani, solleverà la questione davanti al Consiglio di via Flaminia 872.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gazebo con croce celtica a Ponte Milvio: il Municipio, ignaro, condanna

RomaToday è in caricamento