RomaNordToday

Chiude viale di Tor di Quinto: cavo dell'alta tensione da sostituire

Dal 27 luglio all'11 agosto strada chiusa: ecco i percorsi alternativi per chi transita nel cuore di Roma Nord, tra il Foro Italico e Corso Francia

Chiusura per viale di Tor di Quinto. L'arteria del Municipio XV sarà interdetta al traffico, nel tratto da via del Foro Italico (all'altezza della rampa direzione Salaria) a via Pietro Lupi (corso Francia), direzione Ponte Milvio, dal 27 luglio all'11 agosto. Una chiusura dettata dalla necessità di sostituire un cavo dell'alta tensione.

In direzione opposta, ovvero verso il Foro Italico e la Flaminia, la strada resterà interamente percorribile. 

Chiusura Tor di Quinto: percorsi alternativi

Per il traffico proveniente dalla Tangenziale e diretto a Ponte Milvio si consiglia di utilizzare come uscita alternativa quella di Campi Sportivi.

Chiusura Tor di Quinto: come cambia la viabilità

Queste le modifiche alla viabilità in dettaglio. Per chi percorre viale di Tor di Quinto diretto a Corso Francia/Ponte Milvio, ci sarà l'obbligo di svolta a destra all'altezza della rampa per via del Foro Italico direzione Salaria. 
 
Su via delle Fornaci di Tor di Quinto, direzione obbligatoria a destra, all'incrocio con viale di Tor di Quinto.

Su via del Foro Italico, carreggiata direzione Salaria, direzione obbligatoria diritto all'altezza della rampa che porta su viale di Tor di Quinto direzione Ponte Milvio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento