RomaNordToday

Il canone di Tor di Quinto 57b per mantenere la ciclabile: il XV dice sì a convenzione

Il parlamentino di via Flaminia 872 ha impegnato il minisindaco perchè si arrivi a sottoscrizione di tutti gli atti necessari. Torquati-Ribera: "Strumento per avere sicurezza e fruibilità costanti"

Il parlamentino di via Flaminia 872 ha espresso parere favorevole alla proposta di risoluzione presentata dal Gruppo del Pd che impegna il Presidente presso gli organi competenti affinché vengano messe in campo le azioni propedeutiche alla sottoscrizione di tutti gli atti necessari all'inizio dei lavori di manutenzione previsti nella convenzione relativa al tratto di Dorsale Tevere che ricade nel Quindicesimo,

Un accordo che stabilisce che sfalcio, pulizia e manutenzione della ciclabile da Castel Giubileo a Ponte Milvio, e altre aree verdi limitrofe,  vengano realizzate utilizzando i fondi del canone versato dal concessionario di Tor di Quinto 57b al Comune

"Siamo soddisfatti che la maggioranza abbia accolto favorevolmente la nostra proposta e sia intenzionata a portare avanti la convenzione. Siamo convinti infatti che in questo modo la pista ciclabile, spesso oggetto di notevoli criticità, possa avere una costante manutenzione per renderla più sicura e maggiormente fruibile durante tutto l'anno" - hanno commentato l'ex minisindaco Daniele Torquati, e Marcello Ribera, consigliere del Pd in Municipio XV tra i fautori di tale convenzione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

Torna su
RomaToday è in caricamento