Sabato, 16 Ottobre 2021
RomaNord Flaminio / Piazzale di Ponte Milvio

La discoteca estiva lascia Ponte Milvio: luci e dj set si accendono in periferia

Il Nice disco, locale di punta di Roma nord, si trasferisce in un'altra location: capienza massima mille persone e QR code per l'ingresso. Il titolare: "Riapriamo per dare segnale di ripresa"

Niente dj set, luci e suoni all’ombra dello Stadio Olimpico: la discoteca Nice lascia l’area di Ponte Milvio e si trasferisce in periferia. 

La discoteca Nice lascia Ponte Milvio

Il noto locale estivo sta per rinascere nel cuore di Saxa Rubra, nel grande piazzale dove fino a qualche anno fa c’era il Gran Teatro. Sarà un Nice Disco rinnovato nella struttura e nella forma: non nella sostanza con la discoteca di punta di Roma nord a promettere buona musica e divertimento. 

Anche nell’estate 2020 segnata dall’emergenza Covid. Una scommessa quella del Nice per quest’anno lontano dalla movida di Ponte Milvio e in una zona sì accessibile, con la Flaminia e il Gra a due passi, senza alcun problema di parcheggio, ma comunque periferica. 

Nice disco arriva a Saxa Rubra

“Uno spostamento deciso congiuntamente con il Coni e con l’amministrazione per evitare la sovrapposizione con gli eventi calcistici e la concentrazione di più punti di aggregazione in una sola area. Nella zona di Saxa Rubra - ha spiegato a RomaToday Stefano Volpe, uno dei soci del Nice - sarà più facile gestire il flusso della clientela e consentire il distanziamento che le norme impongono”. 

Il nuovo Nice: pista a pentagono e consolle al centro

Una struttura rimovibile di tremila metri quadri, capienza massima di mille persone. Al centro della pista pentagonale la consolle e un palco per gli spettacoli di intrattenimento: intorno l’area dei tavoli, quella sulla quale il locale punterà di più per garantire le necessarie distanze tra gli ospiti. 

Discoteche romane unite a difesa della movida organizzata: "Non confondiamo con assembramenti di piazza"

Il Nice inaugura la stagione: “Ripartiamo per dare segnale di ripresa”

Un’operazione quella del Nice trasferito da Ponte Milvio a Saxa Rubra che alla società “è costata un investimento del 30% in più rispetto allo scorso anno”. Ma dopo il lockdown c’è voglia di ripartire: “Abbiamo messo in conto che ci sarà sicuramente una remissione, il mese clou per le attività come la nostra è già alle spalle, ma questo è uno di quei lavori che si fanno soprattutto per passione. Abbiamo deciso di riaprire comunque perchè - spiega Volpe - è importante dare continuità, un segnale di ripresa e di ritorno alla normalità”. 

In discoteca sì ma con tutte le precauzioni del caso. Il Nice, che inaugurerà la stagione venerdì 10 luglio, ci ha già pensato: l’ingresso sarà consentito solo tramite l’utilizzo dell’applicazione del locale attraverso la quale un QR code assegnato ad ogni singolo cliente ne permetterà la registrazione. 

Per il Nice e gli amanti dei club un’estate diversa “ma che - promettono dalla discoteca - renderemo allo stesso tempo entusiasmante ed indimenticabile”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La discoteca estiva lascia Ponte Milvio: luci e dj set si accendono in periferia

RomaToday è in caricamento