Giovedì, 17 Giugno 2021
RomaNord Tor di Quinto / Via Flaminia, 872

Il grillini disertano l'Aula: in Municipio XV salta il Consiglio sul bilancio comunale

Maggioranza quasi del tutto assente, niente numero legale nel parlamentino di via Flaminia. Il Pd: "Mancanza che pesa su futuro territorio"

Banchi della maggioranza grillina semideserti e numero legale impossibile da raggiungere: così nel parlamentino del Municipio XV è saltata la seconda seduta, in prosecuzione della prima, dedicata all'espressione di parere sul Bilancio di previsione 2019-2021, quello licenziato dalla Giunta Raggi. 

In Municipio XV salta il Consiglio sul Bilancio

L'ennesima convocazione a vuoto in quel di Roma Nord: un Consiglio da riconvocare nonostante il tema importante all'ordine del giorno. 
Infuriate le opposizioni con il Pd a sollevare la polemica.

"In Municipio XV è andata in scena l'ennesima vergogna: la maggioranza a 5 Stelle non aveva il numero di consiglieri necessari per aprire la seduta. Eppure all'ordine del giorno c'era il bilancio, un tema su cui verte non solo la capacità di investimento di un territorio, ma anche il suo sviluppo quotidiano in termini di quantità di servizi erogati" - rimprovera così i colleghi 5s il capogruppo del Pd, Daniele Torquati, parlando di assenze "che pesano su una discussione utile al futuro del Municipio tutto". 

Come il Campidoglio spenderà 1 miliardo e 200 milioni

Il Pd attacca i grillini: "Sottovalutano impegno"

"Forse hanno altri interessi, forse sono stanchi, forse stanno sottovalutando il loro ruolo, sicuramente hanno sottovalutato l’impegno nel momento dell’accettazione della candidatura". Una mancanza, secondo l'ex minisindaco di via Flaminia, "che dà la misura di una promessa ormai tradita: quella di fare politica nell'interesse dei cittadini".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il grillini disertano l'Aula: in Municipio XV salta il Consiglio sul bilancio comunale

RomaToday è in caricamento