rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
RomaNord Tor di Quinto / Via Flaminia, 872

In via Flaminia volano sedie e urla, rissa sfiorata tra grillini: interviene la Polizia

L'acceso diverbio in Commissione Lavori Pubblici, querele e denunce all'orizzonte

Commissione Lavori Pubblici al veleno in Municipio XV dove si è sfiorata la rissa. L'acceso diverbio, con tanto di urla e sedie scaraventate a terra, tra consiglieri della maggioranza a Cinque Stelle. Oggetto del contendere una proposta sulla viabilità a via cortina d'Ampezzo con visioni diametralmente opposte e pareri tanto in contrasto da scatenare il violento battibecco. 

Municipio XV: rissa sfiorata tra grillini

I portavoce grillini sono così quasi venuti alle mani, separati solo dal guizzo dei colleghi. A margine della rissa sfiorata l'intervento della Polizia.

Coinvolti nel parapiglia due dei consiglieri fedeli alla linea della maggioranza, Emanuele Anzoino e Gaetano Morgillo, quest'utimo intervenuto per placare gli animi, e la consigliera "dissidente", Luisa Petruzzi: mina vagante all'interno della compagine a sostegno del presidente Simonelli, isolata dal gruppo e ultimamente adirata anche per la scelta dei "suoi" di metterla fuori dalla Commissione Lavori Pubblici. 

Lei, architetto e in passato indicata pure dalla base 5s come candidata all'assessorato capitolino, con la delibera che sarà votata a breve dovrebbe essere spostata in Commissione Bilancio.

La denuncia del Pd: "Inadeguatezza e crisi dei risultati"

Un episodio di violenza che ha scosso il Quindicesimo. "Nel corso della seduta di commissione lavori pubblici i consiglieri dello stesso gruppo consigliare, quello di maggioranza che dovrebbe essere impegnato nella soluzione dei tanti problemi della città e del nostro municipio, sono venuti alle mani, tant'è che è stato richiesto l'intervento delle forze dell'ordine" - ha fatto sapere la consigliera del Pd, Gina Chirizzi, sferrando un attacco alla maggioranza.

"Non è solo inadeguatezza ma anche la crisi dei risultati che rende difficile la convivenza all'interno di una compagine che non è un disegno, non ha un progetto e non riesce ad esser in grado di affrontare i tanti problemi del territorio. Paradossalmente - ha concluso la Dem - per le loro tristi liti accade anche che vengano distratte le  forze, poche, a servizio del controllo del territorio. Il fallimento è evidente". 

Su quanto accaduto in via Flaminia, a quanto si apprende, querele e denunce "per aggressione" all'orizzonte. Le acque nel parlamentino di Roma Nord sono sempre più agitate. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In via Flaminia volano sedie e urla, rissa sfiorata tra grillini: interviene la Polizia

RomaToday è in caricamento