RomaNord Tor di Quinto / Via Flaminia, 872

Municipio XV, la maggioranza grillina diserta l'Aula: "Nessun parere alle delibere della Giunta Raggi"

In via Flaminia manca il numero legale. Forza Italia all'attacco: "Il M5s boicotta Sindaca o non ha numeri"

Niente numero legale nel Consiglio del Municipio XV, seduta rimandata e nessun parere espresso sulle delibere in scadenza della Giunta Raggi riguardanti il Regolamento della disciplina del rumore ambientale sul territorio di Roma Capitale e quello per la disciplina e la gestione delle sponsorizzazioni. 

In Municipio XV manca il numero legale

Così venerdì scorso, con l'Aula semideserta, la seduta del parlamentino di via Flaminia è stata rimandata a nuova data: 14 novembre ore 10:30.

L'ennesimo rinvio in quel di Roma Nord con l'opposizione di centrodestra ad attaccare la maggioranza grillina. 

"È durata pochissimi minuti la seduta di Consiglio del Municipio XV: il tempo di fare l`appello per constatare, come è ormai consuetudine, che non c'era il numero legale. Una situazione che si ripete da tempo e che sta diventando ridicola soprattutto se si pensa che il Consiglio - ha fatto notare Giuseppe Mocci, consigliere di Forza Italia in Quindicesimo - era stato convocato per approvare due delibere, presentate dalla Giunta Raggi, in scadenza". 

Forza Italia all'attacco: "Grillini boicottano Sindaca o non hanno numeri"

Quindi: niente Consiglio, niente parere ai documenti. "È difficile comprendere se sia una mossa del M5S municipale per boicottare la sindaca oppure se, a due anni e mezzo dall`insediamento - gli scenari ipotizzati dall'esponente del centrodestra - la maggioranza non ha più i numeri per governare". 

Da qui l'aspra critica: "Una cosa è certa: questo comportamento è una mancanza di rispetto sia verso i cittadini, sia verso tutti i consiglieri che continuano a lavorare con serietà e dedizione per il bene del territorio".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio XV, la maggioranza grillina diserta l'Aula: "Nessun parere alle delibere della Giunta Raggi"

RomaToday è in caricamento