RomaNord Tor di Quinto / Via Flaminia, 872

Mistero nel XV municipio: l'assessore si è dimesso, ma viene ancora pagato

Bollini: "Se ho ricevuto somme non dovute le restituirò"

Dimissioni rassegnate a febbraio, ma compensi registrati sui documenti del Comune e probabilmente incassati fino a giugno. Dopo il caso del Tiburtino, accade anche a Roma Nord: protagonista degli accrediti errati e non dovuti l'ex assessore ai Lavori Pubblici del Municipio XV, Claudio Bollini. 

L'ex assessore del XV pagato anche dopo le dimissioni

Circa 1237euro lordi mensili ricevuti anche ad aprile, maggio e giugno: 3700 euro in tutto percepiti nei tre mesi successivi alle dimissioni. Così riporta il documento relativo ai compensi degli amministratori di Roma Capitale messo online sul sito istituzionale. 

compensi bollini-3

Il Pd chiede chiarimenti al Segretario Generale

A passarlo al setaccio il Gruppo Pd del Municipio XV che su quei pagamenti vuole vederci chiaro. "Speriamo di non avere conferme, ma in nome della trasparenza abbiamo protocollato ieri un quesito al Segretario generale di Roma Capitale per capire se l'ex  Assessore ai Lavori Pubblici e all'Urbanistica del nostro Municipio abbia percepito emolumenti nei mesi successivi alle sue dimissioni" - hanno scritto i Dem di via Flaminia. 

Assessore pagato anche dopo le dimissioni o svista sul sito di Roma Capitale? Si chiedono dal Partito Democratico: "Delle due, l'una: o l'ex Assessore è stato pagato anche per i mesi successivi alle sue dimissioni, o va corretto il grossolano errore".

Il caso delle Torri: assessori cacciati ma ancora pagati

Sbaglio che, come accaduto per gli assessori "cacciati" dalla Giunta del Tiburtino, potrebbe essere attribuito agli  uffici: emolumenti emessi erroneamente e non solo una svista di trascrizione sul documento online. In quel caso, con piccata polemica della minisindaca Della Casa, gli accrediti furono segnalati dagli stessi destinatari agli uffici competenti e le somme prontamente restituite. 

L'ex assessore Bollini ignaro di tutto

Lontano dal XV e ignaro di tutto l'ex assessore Bollini che, contattato telefonicamente dalla nostra redazione, ha dichiarato di non saperne nulla. "Questa notizia me la state dando voi" - ha detto piuttosto sorpreso. "Non sono solito controllare gli estratti conto della banca quindi al momento non saprei dire con certezza se i pagamenti riportati sul sito di Roma Capitale siano davvero stati emessi in mio favore. Ovviamente se ho ricevuto dei compensi ai quali non avevo diritto li restituirò senza indugi". 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mistero nel XV municipio: l'assessore si è dimesso, ma viene ancora pagato

RomaToday è in caricamento