rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
RomaNord Olgiata

Rifiuti, Leli: “Bene Quarzo a sottolineare sprechi milionari giunta Marino”

“I soldi per ripristinare il decoro sarebbero potuti arrivare dal risparmio sui compensi dei consulenti assunti senza concorso"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

"Al sindaco Marino il cotechino di capodanno sarà andato di traverso".

Lo scrive ironicamente in una nota Vincenzo Leli, Presidente del Club "Forza Silvio XV Municipio".

"Il piatto di suino gli avrà infatti ricordato amaramente che la recente foto di un solo maiale a spasso tra i rifiuti gli è costata quasi 5 milioni di euro per ripristinare il decoro cittadino, prese nientemeno che dal fondo di riserva di Roma Capitale, una città che già affoga nei debiti".

"Bene fa, allora, il consigliere capitolino di Forza Italia, Giovanni Quarzo - prosegue Leli - a ricordare la disastrosa gestione dei rifiuti del primo cittadino. Una gestione che trova la sue espressione ideale nello spettacolo indecoroso dei cassonetti a cui i romani hanno dovuto assistere durante le festività natalizie e che il primo gennaio è stato evitato solo grazie al grande lavoro di 4.500 dipendenti Ama precettati".

"I soldi per ripristinare il decoro, come ricorda giustamente Quarzo, sarebbero potuti arrivare da un importante risparmio sui folli compensi dei consulenti assunti senza concorso nello staff della giunta Marino: quattro milioni e mezzo di euro per passacarte, cervelloni e scribacchini, pari quasi all'intera cifra stanziata per il decoro che verrà prelevata dalle casse pubbliche".

"Del resto Marino non sembra vedere di buon occhio il risparmio, visti i 40.000 euro a Municipio destinati alle festicciole di quartiere durante il Natale. Ce n'è anche per il nostro XV Municipio, con eventi di altissimo profilo culturale quali 'L'Orchestraccia' il 26 dicembre o la 'Caval-befana' all'epifania…"

"Forse destinare fondi ad un virtuoso e innovativo piano di raccolta differenziata, coinvolgendo i 'suoi' Municipi, sarebbe stato più indicato in questo momento, piuttosto che spendere per distrarre i cittadini dai problemi reali con menestrelli e giullari vari".

"Se non altro il nostro sindaco 'accalappia-suini' avrebbe fatto fruttare meglio - conclude Leli - le idee del milionario team di teste pensanti del proprio staff…"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, Leli: “Bene Quarzo a sottolineare sprechi milionari giunta Marino”

RomaToday è in caricamento