RomaNordToday

Stazione La Giustiniana: la street art omaggia le dive del Cinema

Dopo Nomentana e Settebagni colori e murales sulla Cassia: i ritratti di Virna Lisi, Anna Magnani, Monica Vitti e Claudia Cardinale sui muri della stazione della Roma-Viterbo

Esplosione di colori alla Stazione de La Giustiana sulla Fl3 Roma-Viterbo dove è arrivata la street art del progetto 'Arte in Stazione e Città a colori' che sta riqualificando tanti snodi ferroviari della Capitale: obiettivo arrivare a 120 con quelli di Settebagni, Nomentana e La Giustiniana ad affascinare di già i pendolari. 

A Roma Nord il tema scelto è stato quello del Cinema: i volti in bianco e nero delle attrici Virna Lisi, Anna Magnani, Monica Vitti e Claudia Cardinale accompagnano in un tripudio di colori vivaci quanti ogni giorno utilizzano la linea Roma-Viterbo dando la sensazione di un luogo più pulito e godibile. 

"Questo è un progetto promosso da NSA Roma Nord ed organizzata da Franco Galvano per riqualificare oltre 120 stazioni ferroviarie di Roma e Provincia. E' stato reso possibile dalla collaborazione di RFI (Rete Ferroviaria Italiana proprietaria delle stazioni) che sta attivamente fornendo il suo supporto e sostegno e sta dimostrando una particolare sensibilità nella riqualificazione delle stazioni e nell'attenzione verso i viaggiatori" - hanno fatto sapere da Arte in Stazione e Città a colori sottolineando il fondamentale appoggio dei Pittori Anonimi del Trullo. 

I PAT infatti, capitanati dal loro leader Mario D'Amico, hanno coinvolto un numeroso gruppo di street artist che si è offerto, in forma volontaria e gratuita, di mettere a disposizione le loro capacità artistiche per migliorare tali ambienti e per renderli più gradevoli e belli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Insomma da Sacco Pastore e quartiere Africano fino a La Giustiniana, passando per Settebagni la street art sta compiendo una vera e propria rivoluzione del decoro rendendo quelle stazioni, spesso dei 'non luoghi', non solo più colorate e vivibili ma anche polo di attrazione per chi ama l'arte di strada e per chi apprezza lo sforzo collettivo in favore dei beni comuni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Ater, in vendita oltre 7mila case popolari dal Laurentino a San Basilio: ecco il piano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento