RomaNordToday

La Storta, si ingrandisce la discarica "della rabbia": arrivano anche i predoni di metalli

L'assessore grillino: "Preferiti interessi privati a quelli dei cittadini"

L'appuntamento con "Il tuo quartiere è una discarica", la raccolta straordinaria dei rifiuti organizzata da Ama e TG3, a La Storta è saltato all'ultimo minuto ma in via Tieri, nell'area parcheggio destinata all'iniziativa, qualcuno ha deciso ugualmente di abbandonare i propri rifiuti creando una vera e propria montagna di elettrodomestici, materassi, vecchi mobili e infissi. 

Salta l'isola ecologica: in via Tieri la discarica "della rabbia"

A nulla sono serviti i nastri apposti dalla Polizia Locale e il piccolo cartello che avvisava della sospensione della raccolta: in via Tieri è nata così una discarica "della rabbia" nella quale i cittadini - per protesta, pigrizia o un pizzico di inciviltà - hanno deciso di sversare i loro rifiuti ingombranti e RAEE. Quelli che avrebbero dovuto conferire sfruttando l'iniziativa straordinaria di Ama. 

Una comunicazione tardiva tra Ama, Comune e Municipio XV

Alla base di tale caos una comunicazione tardiva tra Dipartimenti, Ama e Municipio XV: l'avviso della sospensione de Il tuo quartiere non è una discarica, a causa della concessione del medesimo spazio per alcune riprese cinematografiche, è arrivato in via Flaminia 872 solo venerdì sera. Troppo tardi per mettere in moto una divulgazione dell'informazione capillare e serrata. 

La Storta, l'isola ecologica annunciata non c'è: il piazzale si trasforma in una discarica

La Storta: predoni di metalli nella discarica di via Tieri

Così nella sua domenica ecologica via Tieri si è trasformata invece in una discarica. Una situazione che all'indomani non è cambiata: nell'area parcheggio i rifiuti ingombranti sono aumentati in modo esponenziale e a gioirne sono soprattutto i predoni di metalli arrivati a La Storta per trafugare fili e pezzi utili di quel che i cittadini hanno conferito sul piazzale. 

Il Municipio XV accusa: "Disorganizzazione a livello centrale"

"Entro oggi (lunedì 16 ottobre ndr.) tutto sarà rimosso, l'ho espressamente chiesto ad Ama" - ha detto a RomaToday l'asessore all'ambiente del Municipio XV, Pasquale Annunziata, che non ha risparmiato critiche alla disorganizzazione dell'evento. "La comunicazione è stata tardiva: quello che come Municipio abbiamo potuto fare è stato pretenderne la pubblicazione sul sito di Ama e su quello istituzionale del XV. Era però già troppo tardi". 

L'assessore grillino: "Preferiti interessi privati a quelli dei cittadini"

"Una disorganizzazione a livello centrale - accusa l'assessore - dove hanno preferito gli interessi privati, ossia le riprese cinematografiche previste nel piazzale di via Tieri, a quelli dei cittadini richiamati da mesi dall'iniziativa". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La condanna agli incivili 

Parole pesanti con via Flaminia che sta cercando di rimediare: "Ho chiesto all'assessora del Comune di organizzare una raccolta straordinaria dei rifiuti proprio in via Tieri, per recuperare l'appuntamento mancato. Tuttavia - tiene a sottolineare Annunziata - non possiamo giustificare chi, pur apprendendo della sospensione della raccolta, ha sversato i rifiuti nel parcheggio: gesti di inciviltà da condannare senza se e senza ma". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento