menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Municipio XV verso la differenziata: isole ecologiche a Cesano e Saxa Rubra?

Il Consiglio di via Flaminia 872 ha detto sì al sistema logistico di supporto alla raccolta: tra le proposte deposito per sfalci e potature a Valle Muricana, sede di zona a Tor di Quinto

Il Municipio XV si prepara alla raccolta differenziata che prenderà il via a breve. A Roma Nord si lavora dunque affinchè il nuovo regime sia più proficuo possibile: il parlamentino di via Flaminia 872 in tal senso ha espresso parere favorevole alla proposta di risoluzione per la realizzazione del sistema logistico che dovrà dare supporto alla differenziata. 

"Un punto di partenza" - ha detto il presidente della Commissione Ambiente del Quindicesimo, Marcello Ribera, spiegando come il documento suggerisca ad AMA alcune aree sulle quali operare delle verifiche per la realizzazione di isole ecologiche e stazioni di servizio.

"Abbiamo ritenuto opportuno proporre luoghi esclusivamente pubblici proprio per non caricare la cittadinanza di ulteriori oneri" - ha sottolineato ancora Ribera ringraziando la Commissione da lui presieduta "per il lungo percorso condotto in maniera partecipata e condivisa con il territorio, i comitati, le forze politiche e AMA". 

Tra le proposte arrivate dal Quindicesimo quella di prevedere un centro di raccolta comprensivo di sede di zona della Municipalizzata presso terreni di proprietà pubblica tra Osteria Nuova e Cesano, nell’area precedentemente individuata per la localizzazione dei demolitori. Un centro di Raccolta anche a Tor di Quinto tra l'ex Gran Teatro e via del Bajardo e lo spostamento dell’attuale sede di zona di AMA da Piazza Saxa Rubra a Prima Porta sull'asse Flaminia, nel tratto compreso tra Grottarossa – Saxa Rubra, in prossimità del depuratore Acea e della rimessa Atac.Tra le idee avanzate il deposito di sfalci e potature in quel di Valle Muricana. 

Ma non solo isole ecologiche e sedi di zona, il documento impegna pure il Presidente del Municipio XV ad attivarsi presso gli organi preposti affinché siano potenziati i servizi di AMA sul territorio provvedendo anche all’istallazione di sistemi di video sorveglianza nelle zone che saranno servite dal sistema del “porta a porta”. Inoltre via Flaminia 872 vorrebbe che la Municipalizzata, contestualmente alla realizzazione delle isole ecologiche, preveda interventi di riqualificazione sul territorio a titolo anche di compensazione. Infine - affinchè tutto sia coordinato e sotto controllo - si spinge per l'istituzione, attraverso un avviso pubblico rivolto alla cittadinanza, dell’ “Osservatorio municipale verso rifiuti zero” in attuazione della delibera dell’Assemblea Capitolina del 2014. 

Un documento corposo e che, grazie al parere favorevole del Consiglio, quale che sia il futuro politico di Roma Capitale, rimarrà agli atti: "Un passaggio importante - ha voluto ribadire Ribera - necessario a prevedere strutture che daranno supporto alla partenza ormai imminente del nuovo modello di raccolta differenziata che interesserà il nostro Municipio nei prossimi mesi, prevedendo anche il sistema della raccolta porta a porta nella parte periferia del nostro territorio”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento