RomaNordToday

Olgiata: in fiamme coltivazione di marijuana casalinga, denunciato

L'incendio è stato causato dal malfunzionamento di una lampada alogena che serviva a riscaldare una serra di marijuana improvvisata in una casa. Il proprietario è stato denunciato

La polizia ha scoperto per caso una coltivazione di marijuana in un appartamento di largo Olgiata. Gli agenti sono intervenuti alle prime luci dell'alba perché era stato segnalato un incendio in un piano terra. Dopo che i vigili del fuoco hanno spento le fiamme, i poliziotti hanno scoperto che il corto circuito che aveva provocato l'incendio era stato causato dal malfunzionamento di una lampada alogena che serviva a riscaldare una serra improvvisata in una stanza per la coltivazione di piante di marijuana.

Le piante sono andate distrutte dalle fiamme ma gli agenti hanno controllato il resto dell'appartamento e hanno trovato il resto del “raccolto” e il necessario per la coltivazione. I due barattoli c'erano circa 300 grammi di droga, semi, un kit per la misurazione del ph dell'acqua fertilizzante, irrigatori e dispense illustrate per le informazioni sulla coltivazione. Il proprietario è stato denunciato per coltivazione, produzione e detenzione di sostanza stupefacente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Chi è Manolo Gambini il detenuto evaso da Rebibbia dopo aver scavalcato la recinzione

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

Torna su
RomaToday è in caricamento