La Storta Valle della Storta

Guasto idrico continuo e mattinate da incubo: sulla Cassia è corsa alle scorte d'acqua

Da La Storta alla Cerquetta rubinetti a secco da giorni, l'ira dei residenti: "Non si può andare avanti così"

Ennesimo risveglio con i rubinetti a secco per la Cassia dove, da almeno quattro giorni, i residenti lamentano il disservizio. 

Da La Storta alla Cerquetta le ultime mattine sono state un vero e proprio dramma: niente acqua e nessun preavviso così per tanti è scattata la corsa alle scorte. 

Qualcuno in via preventiva, immaginando il prolungato disagio, ha riempito vasche e taniche la sera prima; altri hanno dovuto arrangiarsi con l'acqua in bottiglia. Delle autobotti nemmeno l'ombra. 

Mattine da incubo: rubinetti asciutti a La Storta

E' così almeno da venerdì scorso. Alla base del disservizio un guasto all'impianto idrico su cui Acea Ato 2 sta lavorando: "Per questo - avvisa il servizio clienti - si potrebbero verificare mancanze d'acqua in zona La Storta e dintorni".

 Intanto sulla Cassia, nei gruppi social dei quartieri, è tutto un fluire di commenti e lamentele. "Ennesimo risveglio senza acqua" - scrivono da La Cerquetta.

"Non è possibile: senza acqua, senza preavviso e senza informazioni. Sappiamo solo che c'è un guasto ma non dove e per quanto durerà" - incalzano da La Storta. Rubinetti a secco anche all'Olgiata e Casale San Nicola. 

"Stiamo lavorando per ripristinare il servizio" - tranquillizza Acea. 

L'ira della Cassia: "Sta diventando un problema"

Ma sulla Cassia regnano scetticismo e rabbia: "Speriamo risolvano una volta per tutte perché sta diventando un problema serio alzarsi e non avere acqua. Sono al limite della disperazione" - tuona una dei residenti. "Non si può andare avanti così" - aggiunge un'altra. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guasto idrico continuo e mattinate da incubo: sulla Cassia è corsa alle scorte d'acqua

RomaToday è in caricamento