Mercoledì, 20 Ottobre 2021
La Storta Via Alfredo Sforzini

La Sindaca a Cesano: "Dopo passerella tardiva pensi a stato calamità"

All'indomani della visita di Virginia Raggi alla scuola Angelini da Mocci (Lista Marchini) la richiesta affinchè il Campidoglio si impegni a far riconoscere in modo definitivo lo stato di calamità naturale

La Sindaca Raggi ha visitato la scuola Angelini di Cesano, uno degli edifici pubblici più danneggiati dalla tromba d'aria che nel novembre scorso investì quella parte estrema del Municipio XV: una visita all'intera comunità ringraziata dalla prima cittadina per essersi rimboccata le maniche e aver fatto rinascere in pochi giorni il quartiere devastato. 

Il passaggio della Raggi in via Sforzini, a quasi cinque mesi da quel nefasto 6 novembre, ha però scatenato le opposizioni: "Apprezziamo la visita del sindaco di Roma, Virginia Raggi, alla scuola Angelini di Cesano, danneggiata dalla tromba d'aria dello scorso novembre, anche se tardiva rispetto a quanto accaduto. Non possiamo dimenticare - ha sottolineato Giuseppe Mocci, consigliere di Lista Marchini in XV - la totale assenza del Sindaco durante quei giorni drammatici per il nostro territorio e soprattutto che, nonostante la formale richiesta fatta dal Consiglio del XV Municipio, il Comune di Roma non abbia mai formalmente chiesto agli organi competenti l'attivazione della procedura di stato di calamità naturale". 

Da qui la richiesta di un'azione più incisiva affinchè anche i residenti di Cesano, alle prese con danni e tetti scoperchiati,  possano accedere agli eventuali risarcimenti previsti: "Solo grazie alla Regione Lazio e al lavoro del consigliere regionale Cangemi il XV Municipio è stato inserito nell'elenco dei Comuni colpiti dal maltempo e nell'ultimo bilancio regionale è stato stanziato 1 milione di euro per i territori devastati dalla tromba d'aria. Ora auspichiamo che il sindaco Raggi - ha concluso Mocci - passi dalle parole ai fatti e, oltre alle passerelle tardive, prenda una posizione forte per far riconoscere in modo definitivo lo stato di calamità naturale".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Sindaca a Cesano: "Dopo passerella tardiva pensi a stato calamità"

RomaToday è in caricamento