Martedì, 3 Agosto 2021
La Storta Via della Stazione di Cesano, 421

Rifiuti, compostaggio a Cesano: "Scorie, antenne e strade strette: territorio già problematico"

Uno degli impianti di compostaggio della Capitale potrebbe arrivare nella periferia estrema del Municipio XV. Ghera (FdI): "Residenti ignari, M5s non conosce criticità area"

Uno degli impianti di compostaggio di cui la Capitale ha bisogno potrebbe essere collocato a Cesano, nella periferia estrema del Municipio XV. E' questa la voce che da giorni si rincorre incessantemente con il territorio, frutto anche di assenza di informazioni e chiarezza, a mostrare già i primi segni di insofferenza.

"Non bastava l’idea di accendere l’inceneritore a Colleferro e di portare ad Ostia il tritovagliatore mobile, adesso i grillini ne sparano un’altra: realizzare un impianto di compostaggio a Cesano" - ha scritto in una nota il capogruppo di FdI in Campidoglio, Fabrizio Ghera, accusando i pentastellati di non conoscere il territorio. 

"L’area dove l’assessore all’Ambiente vorrebbe mettere in piedi l’impianto di compostaggio, nel tratto tra via della Stazione di Cesano e Osteria Nuova vicino all’area dell’Enea e alle antenne di Roma Vaticana, è poco indicata visto che il trasporto dei camion carichi di rifiuti dovrebbero passare nei centri abitati percorrendo, peraltro, strade strette e di collegamento con la trafficata via Cassia" - ha sottolineato Ghera.

"In tutti questo, nemmeno a dirlo, i residenti - ha proseguito l'esponente di FdI - non sono stati avvertiti né dall’amministrazione comunale e tantomeno da quella municipale".

Da qui l'interrogazione all’assessora Montanari per chiedere in quali zone il Comune abbia individuato la realizzazione di nuovi impianti "e per capire, nel caso di Cesano, se ci sono davvero gli estremi per realizzare un impianto di compostaggio in quell’area, viste le diverse criticità del territorio". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, compostaggio a Cesano: "Scorie, antenne e strade strette: territorio già problematico"

RomaToday è in caricamento