RomaNordToday

Palazzetto dello Sport, una scuola e un parco degno: "Tre firme per cambiare Cesano"

Sabato mattina, dalle 9 alle 13 in via di Baccanello, banchetto per la raccolta sottoscrizioni con lo Sportello del Cittadino e il Comitato di Quartiere

PARCO VIA PALATUCCI - Giochi installati ormai vecchi e logori: schegge ben in vista, bulloni sporgenti e scritte sulla superficie. Intorno cestini quasi sempre stracolmi, cicche in terra e nessun angolo all'ombra a parte quello del gazebo. Un parco, quello di via Giovanni Palatucci , per il quale i residenti di Cesano - e a dire il vero pure il Municipio che già si era espresso nel 2013 - chiedono di ripristinare condizioni decenti e decorose. 

TRE FIRME PER CAMBIARE CESANO - Un'istanza di riqualificazione che ben presto sarà sostenuta da una raccolta firme: oltre che per l'area ludica - lo Sportello del Cittadino e il Comitato 'Cambiare davvero Cesano', promotori dell'iniziativa - chiedono ai residenti una sottoscrizione anche per far si che il quartiere possa godere di un nuovo istituto scolastico e vedere ultimato quel Palazzetto dello Sport da anni ormai scheletro di cemento nel nulla. 

PALAZZETTO DELLO SPORT CESANO - Un impianto sportivo il cui progetto fu approvato nel 2001, obiettivo: individuare nella zona nord est della Città alcuni siti idonei ad ospitare strutture sportive per sopperire alla mancanza di impianti adeguati e disponibili per le numerose società del territorio. Peccato però che i lavori - iniziati nel 2009 con la conclusione prevista addirittura nel giugno dello stesso anno - si sono arenati una volta ultimate le sole mura perimetrali. Per il momento, e chi sa per quanto altro tempo ancora, dunque di quei 1300 posti sulle tribune; dei campi di pallavolo e basket nemmeno l'ombra. 

SECONDA FASE LAVORI - Nel Luglio scorso sull'ennesima opera incompiuta del Quindicesimo e della Capitale - dove in piena campagna elettorale era arrivato pure l'ex Sindaco Marino - è intervenuto il Consiglio di via Flaminia 872. Il parlamentino del Roma Nord ha infatti votato un atto per sollecitare, visto il finanziamento di circa 1 milione e 700 mila euro, Roma Capitale e il Dipartimento SIMU a dare finalmente inizio alla seconda fase dei lavori. 

LA PETIZIONE - Un impegno istituzionale al quale oggi il quartiere vuole aggiunger quello civico. Il completamento del Palazzetto dello Sport di Cesano; la riqualificazione del parco giochi di via Giovanni Palatucci e la realizzazione di un nuovo istituto scolastico: i tre punti della raccolta firme che prenderà il via sabato 7 novembre. "3 firme per Cambiare Davvero Cesano" - lo slogan scelto.

"Come sempre, le nostre iniziative sono a favore di qualcosa e non contro qualcuno e soprattutto mirano a raggiungere la massima partecipazione delle persone al di la di ogni appartenenza politica" - il commento del consigliere in Municipio XV e uno dei promotori, Giuliano Pandolfi.

L'appuntamento è fissato - con i volontari dell'Associazione 'Lo Sportello del Cittadino' e del Comitato ‪#‎cambiaredavverocesano‬ - dalle 9 alle 13 di fronte al supermercato in via di Baccanello 318. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus, a Roma 1362 nuovi casi. Nel Lazio 59 morti nelle ultime 24 ore: mai così tanti da inizio pandemia

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento