RomaNordToday

Antenne, scorie e rifiuti: Cesano respinge ancora l'ipotesi impianto di compostaggio

Il consigliere Mocci: "Campidoglio insiste su luogo sbagliato"

L'impianto di compostaggio a Cesano si farà: sembra essere netta e già definita la linea del Campidoglio sulla realizzazione del Piano dei Rifiuti. 
Dei tre impianti annunciati e definiti necessari per la Capitale uno è stato previsto proprio in quel di Cesano, estrema periferia del Municipio XV che, a più riprese, ha già espresso la propria contrarietà all'arrivo di quella struttura. 

Compostaggio a Cesano: le rassicurazioni di Ama e Campidoglio

A  nulla sono servite le rassicurazioni di Ama e dell'assessora Montanari: impianto lontano da case e centri abitati, moderne tecnologie per assicurare l'assenza di miasmi e alcune compensazioni per il territorio in cui la struttura è destinata. 

Cesano già vessato da antenne e scorie nucleari

Una parte periferica della Capitale già vessata dalla presenza delle antenne di Radio Vaticana e dell'Enea Casaccia, un lembo estremo della città stretto tra elettrosmog e scorie nucleari. Da qui le proteste di parte della cittadinanza preoccupata per l'arrivo dell'ennesimo sito che peserà su ambiente e vivibilità. 

A Cesano rifiuti tra antenne e scorie nucleari: spunta ipotesi impianto di compostaggio

L'impianto di Cesano al servizio di tre municipi

Un impianto di compostaggio che servirà tre dei più popolosi municipi di Roma: il III, il XIV e il XV. 50mila tonnellate di rifiuti l'anno da smaltire e da trasportare su strade che appaiono del tutto inadatte: strette sconnesse e spesso al buio. 

L'impianto di compostaggio a Cesano

Eppure il Campidoglio è inamovibile. "Dalle ultime dichiarazioni dell'Assessore Montanari apprendiamo che la Giunta Raggi è ancora intenzionata alla realizzazione di un impianto di compostaggio per il trattamento dei rifiuti nel territorio di Cesano-Osteria Nuova" - ha fatto notare il consigliere di Lista Marchini in Municipio XV, Giuseppe Mocci, ricordando come la cittadinanza si sia espressa già in modo contrario, chiaro e forte a tale ipotesi

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'accusa di Mocci: "Campidoglio getta fumo negli occhi, pensi a ambiente"

"Anche noi - ha proseguito il consigliere - ribadiamo la contrarietà ad un progetto, che l'attuale maggioranza vuole imporre a tutti i costi in un luogo sbagliato. Invece di gettare fumo negli occhi ai cittadini, parlando di compensazione a favore della popolazione che ospiterà questi tipi di impianti, la Giunta Raggi - incalza Mocci - intervenga urgentemente per rimuovere i rifiuti abbandonati lungo le strade al fine di riportare un po' di decoro nei nostri quartieri". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento