rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
La Storta Via della Stazione di Cesano, 421

Antenne, scorie e rifiuti: Cesano respinge ancora l'ipotesi impianto di compostaggio

Il consigliere Mocci: "Campidoglio insiste su luogo sbagliato"

L'impianto di compostaggio a Cesano si farà: sembra essere netta e già definita la linea del Campidoglio sulla realizzazione del Piano dei Rifiuti. 
Dei tre impianti annunciati e definiti necessari per la Capitale uno è stato previsto proprio in quel di Cesano, estrema periferia del Municipio XV che, a più riprese, ha già espresso la propria contrarietà all'arrivo di quella struttura. 

Compostaggio a Cesano: le rassicurazioni di Ama e Campidoglio

A  nulla sono servite le rassicurazioni di Ama e dell'assessora Montanari: impianto lontano da case e centri abitati, moderne tecnologie per assicurare l'assenza di miasmi e alcune compensazioni per il territorio in cui la struttura è destinata. 

Cesano già vessato da antenne e scorie nucleari

Una parte periferica della Capitale già vessata dalla presenza delle antenne di Radio Vaticana e dell'Enea Casaccia, un lembo estremo della città stretto tra elettrosmog e scorie nucleari. Da qui le proteste di parte della cittadinanza preoccupata per l'arrivo dell'ennesimo sito che peserà su ambiente e vivibilità. 

A Cesano rifiuti tra antenne e scorie nucleari: spunta ipotesi impianto di compostaggio

L'impianto di Cesano al servizio di tre municipi

Un impianto di compostaggio che servirà tre dei più popolosi municipi di Roma: il III, il XIV e il XV. 50mila tonnellate di rifiuti l'anno da smaltire e da trasportare su strade che appaiono del tutto inadatte: strette sconnesse e spesso al buio. 

L'impianto di compostaggio a Cesano

Eppure il Campidoglio è inamovibile. "Dalle ultime dichiarazioni dell'Assessore Montanari apprendiamo che la Giunta Raggi è ancora intenzionata alla realizzazione di un impianto di compostaggio per il trattamento dei rifiuti nel territorio di Cesano-Osteria Nuova" - ha fatto notare il consigliere di Lista Marchini in Municipio XV, Giuseppe Mocci, ricordando come la cittadinanza si sia espressa già in modo contrario, chiaro e forte a tale ipotesi

L'accusa di Mocci: "Campidoglio getta fumo negli occhi, pensi a ambiente"

"Anche noi - ha proseguito il consigliere - ribadiamo la contrarietà ad un progetto, che l'attuale maggioranza vuole imporre a tutti i costi in un luogo sbagliato. Invece di gettare fumo negli occhi ai cittadini, parlando di compensazione a favore della popolazione che ospiterà questi tipi di impianti, la Giunta Raggi - incalza Mocci - intervenga urgentemente per rimuovere i rifiuti abbandonati lungo le strade al fine di riportare un po' di decoro nei nostri quartieri". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antenne, scorie e rifiuti: Cesano respinge ancora l'ipotesi impianto di compostaggio

RomaToday è in caricamento