menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Acqua a singhiozzo a Cesano: è l'ennesima estate all'asciutto

I residenti del Borgo lamentano servizio idrico a singhiozzo ed erogazione senza pressione: dal consigliere Mocci l'interrogazione urgente al Presidente del Municipio XV

Acqua a gocce, erogazione senza pressione e nessuna continuità del servizio idrico durante la giornata: ennesima estate all'asciutto per gli abitanti del Borgo di Cesano che da qualche giorno a questa parte segnalano incessantemente ad Acea e Municipio i disagi ai quali sono sottoposti. 

"La mancata erogazione dell'acqua crea notevoli difficoltà alle famiglie con bambini piccoli e anziani, inoltre la cronica carenza idrica può determinare situazioni di pericolo nell'ambito igienico sanitario" - ha scritto in un'interrogazione il consigliere della Lista Marchini, Giuseppe Mocci, ricordando come il gestore debba garantire efficacia ed efficienza del servizio che deve essere regolare e continuo. 

Da qui la richiesta al Presidente del Municipio XV di far sapere quali siano le condizioni effettive della rete idrica del Borgo di Cesano e per quali motivi si assiste "ai continui disservizi nell'erogazione". Via Flaminia 872 è stata poi chiamata a specificare quali siano gli interventi dei quali necessita la zona e soprattutto quali iniziative l'Amministrazione vuole mettere in campo per arginare quei disagi che non sono però storia d'oggi. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento