RomaNordToday

Ricercato dalla Dda di Salerno si nascondeva all'Olgiata: arrestato latitante

Trovato in compagnia di una donna, il pericoloso latitante ha provato a fuggire ma è stato braccato. Appartiene al sodalizio criminale operante tra nell'agro nocerino - sarnese e a sud di Napoli

Raffaele Marigliano, un 50enne napoletano, ricercato dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Salerno, è stato arrestato ieri pomeriggio all'Olgiata, dove i militari hanno fatto irruzione in un elegante appartamento del complesso residenziale.
Marigliano, che annovera numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e legati agli stupefacenti, si era reso irreperibile dal 16 febbraio u.s. poiché colpito da un provvedimento restrittivo emesso dalla D.D.A. di Salerno. Il latitante è stato sorpreso dai militari di via In Selci mentre si trovava all’interno dell’abitazione con una donna di origine bulgara che è stata segnalata all’A.G. in stato di libertà per favoreggiamento personale.
Il latitante ha tentato di dileguarsi attraverso il giardino dell’abitazione che, essendo ubicata al piano terra, gli avrebbe consentito un’agevole via di fuga. I Carabinieri, però, avevano circondato l’immobile ed hanno bloccato il Marigliano che è stato prontamente ammanettato.
A Marigliano i Carabinieri hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Procura della Repubblica - Direzione Distrettuale Antimafia di Salerno, per spaccio di sostanze stupefacenti, commesso in concorso con altre trentaquattro persone destinatarie della medesima misura cautelare poiché facenti parte dello stesso pericoloso sodalizio criminale stabilmente operante nell’agro nocerino – sarnese (Scafati, Angri e Pagani) e a sud di Napoli (Pompei, Castellamare di Stabia e Boscoreale).
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento