Martedì, 18 Maggio 2021
RomaNord Flaminio / Piazzale di Ponte Milvio

Il consigliere grillino “celebra” la ciclabile di Roma nord: ma è li dai Mondiali del ‘90

Angelo Diario sulla ciclabile che corre tra Saxa Rubra e Ponte Milvio "Che posto! Sembra fatta per allenarsi al coperto". I cittadini si scatenano nei commenti: "E' li da trent'anni". Il consigliere M5s chiarisce e rivendica la riqualificazione del tracciato: "Prima di noi abbandonata"

La butta nel calderone dei “120 chilometri di ciclabili riqualificate o realizzate ex novo negli ultimi cinque anni” senza specificare in quale delle due categorie rientri: ma il post dai toni propagandistici sulla pista di Tor di Quinto per il consigliere del M5s, Angelo Diario, è un boomerang. Non forte come quello che ha (metaforicamente) colpito il collega Paolo Ferrara intento a celebrare la “nascita di un sogno” nonostante la ciclabile della Colombo fosse li da decenni, ma il web non perdona nemmeno il presidente della Commissione Sport. 

Il M5s celebra la ciclabile di Tor di Quinto: ma è li dai Mondiali del '90

“Come dice Salvatore, a Roma è possibile vivere l'avventura sotto casa. Tra i 120 km di piste ciclabili che abbiamo riqualificato o realizzato ex novo negli ultimi 5 anni c'è quella di Tor di Quinto. Partendo da Ponte Milvio si può arrivare fino a Castel Giubileo, nelle cosiddette ‘Terre del Nord’ della #ReginaCiclarum. A questo punto si può entrare sotto il tunnel che arriva fino alla Salaria. Che posto! Sembra una pista fatta apposta per venire ad allenarsi al coperto. Con un affaccio sul Tevere che lascia senza fiato. Pensate, proseguendo lungo un sentiero sterrato che fiancheggia il Tevere sulla sua riva sinistra, si giunge fino a Villa Ada” - ha scritto Diario. Uno spot per un tracciato che risale ai Mondiali di Italia ‘90. 

La prima a replicare è l’ex collega di partito “dissidente”, ora tra le fila di Fratelli d’Italia, Luisa Petruzzi: “Veramente il tratto che stai percorrendo è stato ultimato nel 2012 con la realizzazione dell'allargamento del GRA. Tutta la pista ciclabile è stata realizzata oltre 30 anni fa. Sei un bugiardo!”. “Belle le ciclabili fatte dagli altri, vero?” - si accoda Maria. Duro il commento di Maurizio “Elezioni elezioni. Quella è una pista già esistente è stato fatto lo sfalcio dell’erba . Ce ne sono altre fatte con criterio dalle vecchie amministrazioni che molti romani non conoscono. Quelle fatte dalla Raggi (Tuscolana, Prenestina, Ostia) - è severo il giudizio del cittadino - sono pericolose limitano i parcheggi e aumentano il traffico”. 

La ciclabile di Roma nord riqualificata dal Comune

Una ciclabile storica. “Un’avventura sotto casa” e una “pista fatta apposta per allenarsi al coperto”, che risale a ben prima dell’avvento dei grillini in Campidoglio. Un tracciato per anni in sofferenza tra scarsa manutenzione, ostacoli e pericoli lungo il percorso. Ad occuparsene, dopo convenzioni sfumate e promesse disattese, sono sempre stati i volontari. Così se c’è un merito che l’amministrazione guidata dalla sindaca Virginia Raggi può vantare è quella di aver provveduto alla riqualificazione del percorso: tanto ammalorato che sul finire del 2017 per mesi è stato chiuso al transito di bici e pedoni. Sono poi seguiti gli interventi tra Castel Giubileo e Ponte Milvio. 

Troppo disastrata per rimanere aperta: chiude la ciclabile Castel Giubileo-Ponte Milvio

Diario, incalzato dai cittadini, fa marcia indietro e chiarisce il senso del suo post. La pista "cè da 30 anni, e dopo 30 anni di mancata manutenzione era ridotta uno schifo. L'abbiamo riqualificata, è esattamente quello che ho detto e scritto. Chi è accecato dalla fede politica verso altri partiti, non riesce a vedere la realizzazione del nostro operato e cerca a tutti i costi di negarlo. Ma la realtà dei fatti (che non sono opinioni) è sotto gli occhi di tutti. Questa è storia: la riqualificazione della ciclabile è stata fatta, negarlo è da pazzi”. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il consigliere grillino “celebra” la ciclabile di Roma nord: ma è li dai Mondiali del ‘90

RomaToday è in caricamento