Grottarossa Cassia / Via di Grottarossa, 190

Parco Papacci, per l'ingresso "discarica" pulizia e nuovi cassonetti

Nel parco di Grottarossa ripulita l'entrata su via Veientana: rimossi piatti, bottiglie e lattine sparse intorno al gazebo. Annunziata: "Sopralluoghi per monitorare situazione"

Un vecchio bidone arrugginito, bucato e insufficiente a raccogliere tutta l'immondizia prodotta in pomeriggi di svago e divertimento o domeniche di pic nic, così spesso intorno a quel cestino -  complice pure inciviltà e pigrizia di chi pur di non fare qualche decina di metri per conferire altrove i propri scarti decideva di lasciarli in terra - si accumulavano rifiuti su rifiuti trasformando l'area in una sorta di discarica a cielo aperto. 

Piatti sparsi, bottiglie spaccate e abbandonate nel prato così come lattine e cartacce: in questo modo disastrato si presentava uno degli ingressi del Parco Papacci di Grottarossa, quello su via Veientana. Non proprio un eccezionale biglietto da visita per gli avventori. 

Nei giorni scorsi l'intervento del Municipio con Ama e Servizio Giardini per ripristinare un minimo di decoro e correre ai ripari contro l'inciviltà: "L'ingresso su via Veientana era ridotto in una sorta di discarica. Migliaia di bottiglie di vetro, piatti e bicchieri di plastica disseminati ovunque vicino al gazebo. Dopo sopralluogo congiunto con Ama e Servizio Giardini e dopo aver ripulito l'area si è concordato di lasciare tre cassonetti per vetro e indifferenziata che verranno svuotati ogni lunedì e mercoledì dall'Ama con la collaborazione del Servizio Giardini" - ha fatto sapere l'assessore all'ambiente del Municipio XV, Pasquale Annunziata, sottolineando come altri sopralluoghi verranno effettuati "per monitorare la situazione" ed evitare che precipiti proprio come accaduto negli ultimi tempi. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Papacci, per l'ingresso "discarica" pulizia e nuovi cassonetti

RomaToday è in caricamento