rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Roma nord / La Storta / Via Veientana

Muro crollato a Grottarossa, tre fasi di lavori per ripristino e messa in sicurezza

Il muro di via Veientana era pericolante dalla primavera scorsa ed è venuto giù la sera del 27 dicembre. Il minisindaco Torquati: "Tuteliamo cittadini e ripristiniamo viabilità"

Serviranno tre fasi di lavori e una spesa di oltre 120mila euro per ripristinare il muro di via Veientana a Grottarossa che, pericolante dalla scorsa primavera, è del tutto crollato la sera del 27 dicembre. Nessuna persona o veicolo coinvolti, ma la strada è rimasta chiusa e transennata. 

Muro crollato a Grottarossa, tre fasi di lavori

Dopo il via libera dei Vigili del Fuoco e l’arrivo delle relazioni tecniche di tutte le società di pubblici servizi, a partire da oggi inizieranno le operazioni di messa in sicurezza della parete venuta giù.

“Al fine di evitare ulteriori lungaggini burocratiche, abbiamo deciso di dividere l’intervento complessivo in tre fasi. Da domani ed entro martedì 18 gennaio, come da disposizioni dei Vigili del Fuoco, si svolgeranno le operazioni di puntellamento leggero della porzione non crollata, intervento che sarà effettuato grazie alle somme di manutenzione ordinaria. Nella seconda fase - ha spiegato il minsindaco del Municipio XV, Daniele Torquati - avverrà il puntellamento completo, la rimozione dei detriti e la progettazione finale dell’intero rifacimento della parete. Quest’ultima operazione, nonostante la nostra decisione di procedere speditamente con i lavori, potrà essere confermata e avviata solo ed esclusivamente dopo le risultanze delle attività di puntellamento”. Il costo della seconda fase ammonta a 30.000 euro e prenderà il via a partire dal 1 febbraio prossimo.

Infine, a seguito dello stanziamento di 98.000 euro previsto nel piano degli investimenti che il Quindicesimo ha richiesto e ottenuto e che sarà disponibile subito dopo l’approvazione del bilancio comunale in corso in queste ore, prenderanno il via le operazioni di procedura di gara grazie alla progettazione che abbiamo anticipato nella fase 2.

Il muro di Grottarossa crollato era pericolante dalla primavera scorsa

“La messa in sicurezza del tratto di muro di Via Veientana – abbandonato dalla scorsa primavera – è un tema su cui, sin dal nostro insediamento a ottobre scorso, ci siamo spesi affinché si procedesse speditamente alla risoluzione del problema, a tutela dei cittadini e per il ripristino regolare della viabilità”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muro crollato a Grottarossa, tre fasi di lavori per ripristino e messa in sicurezza

RomaToday è in caricamento