menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ecco il nuovo polo di Medicina della Sapienza: è firmato dall’archistar Paolo Desideri

A Grottarossa, accanto all’ospedale Sant’Andrea, sedici aule per oltre mille studenti: per l’università investimento di 13 milioni di euro. Il Rettore: “Salute area cruciale del Paese”

Un edificio bianco lucente tra le colline verdi di via di Grottarossa: accanto all’ospedale Sant’Andrea è nato il nuovo polo per la didattica e la ricerca della Facoltà di Medicina e psicologia della Sapienza

Il nuovo polo di medicina della Sapienza a Grottarossa

Un’opera costata alla prima università di Roma 13 milioni di euro: a firmarla l’architetto Paolo Desideri, lo stesso della stazione Tiburtina, con lo studio Abdr. Il risultato è un edificio moderno dove luce, tecnologia e sostenibilità ne sono le caratteristiche principali: sul gigantesco atrio, tutto sviluppato in altezza, si affacciano i ballatoi che ospitano aule, uffici e laboratori. 

I circa 7.000mq di superficie coperta ospitano 16 aule per complessivi 1196 posti, 21 laboratori, un’aula multimediale da 94 posti, 2 segreterie didattiche, 3 skill lab, 2 spazi di coworking per la ricerca, 10 uffici dipartimentali e 7 uffici di presidenza. 

Completano il complesso diversi ambienti complementari (servizi, locali accessori, volumi tecnici e spazi di supporto alla didattica), due ampi parcheggi (di cui uno interno) e 4.700 mq di aree esterne.

La Sapienza inaugura la nuova sede di medicina al Sant'Andrea

“Questo risultato è stato reso possibile grazie all’impegno dell’Ateneo – ha dichiarato il rettore Eugenio Gaudio - un lavoro di squadra che ha visto un investimento importante di risorse e competenze per offrire un servizio migliore agli studenti, ai giovani che si impegnano per costruire il futuro del nostro Paese, in momento così delicato come quello che stiamo vivendo e in un’area cruciale quale quella della salute”.

L’ampliamento della Facoltà di Medicina e psicologia presso l’Azienda ospedaliera Sant’Andrea è uno dei principali interventi realizzati recentemente per lo sviluppo edilizio e il riassetto strategico della Sapienza. La nuova sede, moderna e funzionale, fornisce il luogo fisico per la formazione degli studenti dei corsi di Medicina e delle Professioni sanitarie, afferenti ai Dipartimenti di Medicina clinica e molecolare, di Scienze medico chirurgiche e di Medicina traslazionale e di Neuroscienze, salute mentale e organi di senso. Un polo didattico hi-tech nel cuore di Roma Nord. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento