rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Lutto a Roma nord / Grottarossa / Via Flaminia, 872

È morto Gianni Giacomini, è stato presidente del vecchio XX Municipio

L'uomo si è spento a 81 anni dopo una vita passata in politica: prima segretario della Democrazia Cristiana, poi il passaggio a Forza Italia e Pdl. Numerosi i messaggi di cordoglio: "Uomo di popolo fino alla fine"

È morto Gianni Giacomini, ex presidente del vecchio XX Municipio. Si è spento all’età di 81 anni. Una vita spesa nella politica locale e tra gli uffici comunali, istruttore amministrativo di Roma Capitale per quasi quarant’anni. Era andato in pensione nel 2006.  

È morto Gianni Giacomini

Personalità nota sin dalla metà degli anni Settanta nella periferia nord della città per il suo ruolo di segretario della Democrazia Cristiana a Labaro Prima Porta. Nel 1994 l’approdo in Forza Italia. Dal 2006 al 2008 è stato assessore ai Servizi Sociali dell’allora Ventesimo dove fu poi eletto presidente. Fu sfiduciato e si dimise nel 2013. Nella successiva tornata elettorale si ripresentò come candidato presidente con il Pdl ma perse al ballottaggio con Daniele Torquati del Pd. A separare i due poco più di 700 voti. Restò nel parlamentino, sotto la sua vecchia consiliatura trasferito da via Sabotino a via Flaminia, fino al 2015 come consigliere municipale e componente delle commissioni Lavori Pubblici, Urbanistica, Mobilità, Sicurezza e Ambiente. 

I messaggi di cordoglio

“Ci ha lasciati Gianni Giacomini. Storico Presidente del Municipio XV ed importante figura politica a Roma. Tutta la comunità politica di Forza Italia, di cui è stato un grande rappresentante, si stringe al dolore della sua famiglia. Caro Gianni, riposa in pace” ha scritto Stefano Peschiaroli, consigliere e coordinatore di Forza Italia nel Quindicesimo.

"Una triste notizia quella della sua scomparsa. Giacomini ha rappresentato un punto di riferimento politico e amministrativo per il centrodestra di Roma Nord e non solo. Anche se siamo stati sempre su schieramenti opposti, gli va riconosciuto che, nei momenti di scontro politico più duro, ha sempre mantenuto un rapporto da avversario e mai da nemico. Si potrebbe dire un comportamento da politico 'di una volta' frutto di una grande gavetta ed esperienza politica territoriale. A nome del Municipio Roma XV esprimo le più sentite condoglianze alla famiglia" il messaggio del minisindaco Torquati.

"Gianni Giacomini è stato l'ultimo presidente del municipio di centrodestra, un grande uomo. Politicamente uno dei più significativi negli ultimi vent'anni. Sotto la sua consiliatura sono state fatte tante cose per il nostro territorio, ricordo in particolare lo spostamento della sede da Prati a via Flaminia. Un fatto epocale e non solo simbolico per il Quindicesimo. Con dispiacere se ne va un grande presidente, un uomo di popolo fino alla fine. Aveva in ballo il Parlamento ma decise di restare sul territorio, legato ai suoi quartieri e alla sua gente" ha ricordato Giuseppe Mocci, ex assessore di Giacomini, oggi consigliere municipale della Lega in via Flaminia. 

Mocci e Giacomini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto Gianni Giacomini, è stato presidente del vecchio XX Municipio

RomaToday è in caricamento