Fleming Tor di Quinto / Via Valdagno

L'area cani non era "ufficiale", il Fleming rimane senza: petizione per via Valdagno

Dopo la chiusura dello spazio non regolarmente istituito il quartiere lancia raccolta firme

Il Fleming orfano dell'area cani: dopo la chiusura di quella "non ufficiale" di via Valdagno, il quartiere del Municipio XV reclama uno spazio dedicato alla corsa e al gioco degli amici a quattro zampe. 

L'area cani "non ufficialmente" area cani

Già perchè, seppur rimesso in sesto nel 2015 con 39mila euro, l'utilizzo dello spazio di via Valdagno - "non ufficialmente area cani", come specificato dal Dipartimento - esporrebbe i proprietari degli animali eventualmente lasciati liberi alla violazione delle norme e a multe salate. 

Il Fleming freme per lo spazio dedicato agli amici a 4 zampe

Così una parte del quartiere freme e chiede all'amministrazione di accelerare i tempi per l'istituzione di un'area cani, questa volta regolare e dunque liberamente utilizzabile da padroni e animali.  

Il Fleming rimane orfano dell'area cani: "39mila euro il costo dell'incapacità"

Una petizione online per via Valdagno

Da qui la petizione online della GreensideRoma onlus, associazione di via Tuscia molto attiva sul fronte del verde. "Nel 2015 maggioranza e opposizione approvavano una spesa di 39mila euro per recintare l'area verde di via Valdagno. Peccato che l'area non fosse 'ufficialmente' un'area cani. Il risultato di tutto questo pressappochismo è stata la sua chiusura che ha creato disagi per tutti i residenti della zona" - ha scritto Max Petrassi della Greenside lanciando la raccolta firme. 

Una petizione "per sensibilizzare gli organi competenti nel trovare una soluzione al caos creato maldestramente dalla precedente amministrazione", ma anche "per attivare i cittadini e residenti nel manifestare il dissenso a tale chiusura" - spiega il promotore dell'iniziativa solerte nel sottolineare pure lo stato di abbandono di tutte le aree verdi del territorio, "unico vero punto di coesione sociale". 

Il Municipio XV: "Valuteremo istituzione"

"E' chiaro che non possiamo riaprire un'area cani che non esiste in modo ufficiale" - aveva detto a RomaToday l'assessore all'Ambiente del Municipio XV, Pasquale Annunziata. 

L'intenzione di dotare quel quartiere di uno spazio per cani tuttavia c'è: " L'area verde di via Valdagno è ora tornata in carico al Dipartimento. Valuteremo se fare richiesta per un'area cani regolare e che rispetti tutti i requisiti imposti dalla normativa" 

Ma il Fleming, rimasto senza un'area idonea ai cuccioli, scalpita. "Abbiamo bisogno di aree verdi per noi e per i nostri amici a quattro zampe. Alla fine - dicono dalla Collina del Quindicesimo - a rimetterci sono sempre i più deboli". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'area cani non era "ufficiale", il Fleming rimane senza: petizione per via Valdagno

RomaToday è in caricamento