RomaNord

Odissea nel gelo per i pendolari della Roma Nord: corse soppresse e treni indisponibili

Il Comitato: "Pronti ad esposto, bisogna approfondire cause"

Colpa della neve ma non solo. Giorni infernali per i pendolari della Ferrovia Roma Nord intrappolati tra le corse soppresse e i ritardi della linea: le maggiori difficoltà sulla tratta extraurbana con i disagi a ripercuotersi inevitabilmente su quella urbana. 

Ferrovia Roma Nord: corse soppresse

Attese infinite in banchina, occhi fissi sui tabelloni elettronici e sulla sezione del sito Atac dedicato alla Roma-Civitacastellana-Viterbo: un calvario tra corse che saltano, treni indisponibili e bus sostitutivi a singhiozzo causa "impraticabilità strade nell'area viterbese". 

Ferrovia Roma Nord tra disagi e abbandono: "E' una linea da quarto mondo"

Comitato dei Pendolari pronto ad esposto

Un'odissea ormai perenne sulla quale il Comitato dei Pendolari vuole vederci chiaro. "Secondo noi, in questo momento Atac non dice il vero sulle reali cause delle soppressioni sulla tratta urbana ed extraurbana. Da ieri pomeriggio la situazione poteva tornare regolare, ma questo non sta accadendo" - ha scritto il presidente, Fabrizio Bonanni. La richiesta è quella di un approfondimento da parte dell'assessorato alla Mobilità della Regione Lazio e del Campidoglio. 

"I pendolari della Roma-Viterbo meritano più considerazione" - il rimprovero del Comitato pronto all'ennesimo esposto in Procura "per segnalare quanto sta accadendo in questi ultimi giorni" . Caratterizati da raro gelo e soliti disservizi. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Odissea nel gelo per i pendolari della Roma Nord: corse soppresse e treni indisponibili

RomaToday è in caricamento