RomaNordToday

Così "muore" la Roma Civitacastellana Viterbo: le nuove norme per la sicurezza cancellano 22 treni

Ventidue i treni soppressi, dieci saranno sostituiti da navette bus. Protestano i pendolari: "E' apocalisse, si smantella intera linea"

Dotazioni di sicurezza troppo obsolete per rispondere alle nuove norme garantendo la copertura totale del servizio: così la tratta extraurbana della Ferrovia Roma Nord, come parte di quella della Termini-Giardinetti, rischiano di scomparire. 

Ferrovie regionali: nuove norme per la sicurezza 

Già perchè da oggi, lunedì 1 luglio, entrano in vigore le restrizioni della Direzione Esercizio Atac emanate in applicazione del Decreto 1/2019 dell’ASFN – Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie, che subentra all’USTIF nel monitoraggio della sicurezza pure delle linee isolate. Riduzione della velocità massima a 50 km/h, battuta d'arresto su tutti gli attraversamenti e i deviatoi non comandati dall'Apparato Centrale Elettrico a Itinerari (ACEI), soppressione incroci: queste le prescrizioni che peseranno soprattutto nella tratta tra Montebello e Viterbo che si avvale di una tecnologia addirittura degli anni '50. 

roma-nord-2

Dal 1 luglio Roma-Civitacastellana-Viterbo riprogrammata

Così l'offerta commerciale sulla tratta extraurbana della ferrovia regionale Roma-Civitacastellana-Viterbo subirà variazioni, "una vera e propria apocalisse di soppressioni" - per dirla nelle parole del Comitato dei Pendolari

Ventidue i treni soppressi sulla tratta extraurbana, dieci quelli che saranno sostituiti da navette bus  "che seguono lo stesso orario dei treni sospesi, compatibilmente con la situazione del traffico" - fa sapere Atac. 

Ferrovia Roma Nord: treni extraurbani soppressi

Sulla tratta extraurbana, non saranno effettuate le corse dei treni: 300 (Montebello partenza ore 9.06; Catalano arrivo ore 10.24); 302 (Montebello partenza ore 10.12; Catalano arrivo ore 11.28); 304 (Montebello partenza ore 12.08; Catalano arrivo ore 13.22); 305 (Catalano partenza ore 10.33; Montebello arrivo ore  11.45); 307 (Catalano partenza ore 11.38; Montebello arrivo ore  12.56); 309 (Catalano partenza ore 15.04; Montebello arrivo ore  16.16); 310 (Montebello partenza ore 19.42; Catalano arrivo ore 20.57); 311 (Catalano partenza ore 18.20; Montebello arrivo ore  19.29); 400 (Vignanello partenza ore 14.00; Viterbo arrivo ore 14.40); 401 (Viterbo partenza ore 12.40; Vignanello arrivo ore 13.20); 500 (Montebello partenza ore 16.26; Sant´Oreste arrivo ore 17.12); 501 (Sant´Oreste partenza ore 17.40; Montebello arrivo ore 18.31); 600 (Roma Flaminio partenza ore 12.20; Catalano arrivo ore 13,55); 617 (Catalano partenza ore 21.05; Catalano arrivo ore 22.38); 803 (Viterbo partenza ore 6.20; Catalano arrivo ore 7.29); 804 (Catalano partenza ore 7.40; Viterbo arrivo ore 8.44); 808 (Catalano partenza ore 10.40; Viterbo arrivo ore 11.47); 809 (Viterbo partenza ore 9.03; Catalano arrivo ore 10.12); 816 (Catalano partenza ore 16.58; Viterbo arrivo ore 18.05); 817 (Viterbo partenza ore 14.50; Civitacastellana arrivo ore 16.00); 820 (Catalano partenza ore  20.08; Viterbo arrivo ore 21.15); 821 (Viterbo partenza ore 18.16; Civita Castellana 19.25).

Sulla tratta urbana non saranno effettuati i treni: da Flaminio ore 9.38; da Montebello ore 13.10 e 22.18.

Ferrovia Roma Civitacastellana Viterbo: i treni soppressi da lunedì 1 luglio

Treni extraurbani: bus sostitutivi  

I treni 300, 302, 304, 305, 307, 309, 310, 311, 500 e 501 saranno sostituiti da un servizio di bus extraurbani sostitutivi che seguono lo stesso orario dei treni sospesi, compatibilmente con la situazione del traffico. I treni 600 e 617 saranno cancellati tra Flaminio e Montebello e viceversa e sostituiti da bus tra Montebello e Catalano e viceversa.

La protesta dei pendolari della Ferrovia Roma Nord

Protestano i pendolari che da tempo denunciano il progressivo smantellamento della tratta extraurbana: quella che collega tutto l'hinterland a nord di Roma al centro della città. 

"Non possiamo ammettere un lassismo del genere e un trattamento di questo tipo per chi viaggia su quei treni bestiame e paga un biglietto o abbonamento. Chi prende bei soldi per far girare la 'baracca' e non fa il suo dovere deve assumersi le giuste responsabilità, senza indugi" - scrivono in una nota accusando Atac, che gestisce la linea, e Regione Lazio, proprietaria dell'infrastruttura, di lassismo. 

Corse soppresse e bus integrativi "spariti": così stanno smantellando la ferrovia Roma Nord

"Sono quasi due anni che si sa questa cosa, maturata subito dopo la tragedia ferroviaria di Andria e Corato e nessuno ha fatto nulla per prevenire. La Regione Lazio si trascina con le aggiudicazioni della gara per il raddoppio tra Riano e Morlupo da ormai 7 mesi e attualmente il contratto con le aziende aggiudicatarie dei due lotti non è ancora stato firmato. Ricordiamo - prosegue il Comitato Pendolari Ferrovia Roma Nord - che per fare il progetto esecutivo le ditte hanno a disposizione altri 3 anni. L’acquisto dei nuovi treni non è ancora perfezionato, ma se dovesse essere firmato oggi, questi nuovi mezzi non arriverebbero prima della fine del 2021. Atac dal canto suo, essendo praticamente a 'fine mandato' (ha avuto dalla regione un ulteriore rinnovo di 18 mesi mascherato da nuovo contratto, quindi dal 1 luglio 2019 al 31 dicembre 2020) in quanto la Regione sta predisponendo la nuova gara per l’affidamento del servizio, fa quello che può, con i mezzi che ha, molto pochi per la verità". 

Le richieste dei pendolari: navette e ammodernamento linea

Da qui le richieste perentorie: il ripristino delle le navette di collegamento Catalano-Montebello e Catalano-Viterbo, oltre che di quelle corse urbane serali che permettono agli utenti di prendere i bus Cotral a Saxa Rubra in direzione Trevignano.

Punti di informazione per arginare lo smarrimento dei pendolari alle prese con soppressioni e cancellazioni, ma soprattutto opportuni provvedimenti per adeguare la linea alle normative sulla sicurezza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Fate partire entro breve i lavori di ammodernamento dell'infrastruttura, usate il tempo che avete adesso: non lo sprecate altrimenti a settembre, con l'inizio delle scuole, - avvertono dal Comitato - si spalancheranno le porte dell'inferno per tutti". 
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento